Mamma Sto Bene!
arredamento cameretta

Arredare la cameretta senza spendere tanto: idee creative

Arredare la cameretta è un argomento importante da affrontare perché è proprio in questo magico luogo di casa che i più piccoli trascorrono la maggior parte del loro tempo tra riposo, studio e gioco. Ogni cameretta dovrebbe infatti seguire due principali obiettivi:

  1. stimolare la creatività
  2. far sentire i bambini al sicuro

Dedicare cura e attenzione all’arredamento cameretta è importantissimo per far sentire ogni bimbo un vero re nel suo spazio.

Se è vero che siamo abituati a vedere in televisione camerette enormi arredate con lussuosi arredi che non tutti possono permettersi, è altrettanto vero che rubare con gli occhi non costa nulla e tutti questi spunti possono servire per realizzare delle soluzioni di arredo creative per la cameretta del tuo piccolo.

Quale colore scegliere per la cameretta

Il colore delle pareti della cameretta è parte integrante dell’arredamento. Dipingerle in modo originale o rivestirle con carta da parati divertente è un ottimo modo per creare un ambiente colorato in cui i bambini possono giocare ed esprimere il loro mondo.

Rinfrescare l’aspetto della cameretta dei bambini

Se vuoi solo cambiare o svecchiare la stanzetta, cambiare colore alle pareti può essere un ottimo modo per rinnovare il look frequentemente venendo anche incontro alle esigenze dei bambini a mano a mano che crescono senza spendere un capitale.

Un consiglio per tutte le mamme: non fossilizzatevi sui soliti colori rosa per femminuccia e celeste per maschietto. Esistono infatti una vasta gamma di colori e sfumature con cui giocare dal lilla all’arancione, dal giallo al verdino. L’importante è evitare colori troppo sgargianti che potrebbero dar fastidio alla vista o causare eccessiva eccitazione nei bambini più piccoli. Moltissimi genitori decidono invece di utilizzare più colori accoppiando le pareti o creando un angolo dal colore diverso nella parete dove c’è il letto.

La carta da parati per la stanza dei bambini

Se invece vi piace l’idea low cost per arredamento cameretta con carta da parati, allora avete veramente infinite opportunità davanti a voi. Per avere una visione d’insieme dell’aspetto della carta da parati applicata, ti consigliamo di guardare su cataloghi online di espositori anche per capire meglio l’effetto dell’accostamento di mobili e carta.

Esistono tantissime varianti di carta da parati ed è possibile scegliere anche tra soggetti di cartoni animati e personaggi amati da bambini e bambine. Se invece volete evitare di dare un soggetto specifico potere scegliere tra soggetti astratti e fantasie più o meno vivaci. Negli ultimi tempi vanno molto di moda sfumature tenui di viola, verde foresta e fantasie rigate asimmetriche.

Arredamento per bambini di seconda mano

Tutti vorrebbero avere mobili sempre nuovi da cambiare spessissimo, ma non sempre è possibile. L’arredamento di seconda mano è una valida alternativa e un ottimo modo per far rivivere eccellenti pezzi di arredo. Inoltre negli ultimi tre anni si è sviluppata un vero trend del riciclo e dei mobili usati anche quando si tratta di arredamento per bambini.

I negozi dell’usato

Se non avete grandi budget a disposizione potete scegliere di visitare negozi dell’usato. Oggi vanno molto di moda e tutta questa corsa al vintage ad ogni costo può rivelarsi una bella fortuna per chi è a caccia di occasioni per arredare la cameretta. In questi piccoli templi del riciclo è infatti possibile armadi in ottimo stato, lettino e cassettiere d’occasione.

Il momento migliore per cercare nei negozi e nei mercatini dell’usato è nel fine settimana. Probabilmente perchè è il momento della settimana in cui le persone hanno più tempo per portare i loro mobili. Un consiglio per le mamme che lo fanno per la prima volta: non lasciatevi scoraggiare dal colore di un armadio o di un letto. Il colore si può sempre cambiare riverniciando o rivestendo il mobile. Concentratevi piuttosto su qualcosa che vi piaccia e che soddisfi le vostre esigenze in termini di forma, dimensione e funzionalità.

Un altro consiglio per chi proprio non riesce a capire come potrebbe essere quel mobile che vi ha così colpito ma in un altro colore. Scattate una foto in bianco e nero e immaginatelo dopo una bella riverniciata.

Se state acquistando qualcosa di metallico che si è rovinato, sappiate che in tutte le ferramenta è possibile acquistare delle economiche bombolette spray con cui spruzzare le parti metalliche e far sembrare l’arredamento come nuovo.

Far rivivere i mobili

I consigli low cost per l’arredamento della cameretta valgono anche per i mobili che avete già in casa. Invece di buttarli e cambiarli potete ripitturarli o rivestirli con delle più moderne carte da applicare. Sicuramente vostro marito lo sa bene, ma quando si rivernicia qualcosa è sempre meglio carteggiare un po’ la superficie con della carta vetrata e poi pitturare.

Tanti amanti del fai da te utilizzano senza problemi la pittura spray per la sua velocità di utilizzo e la pulizia di esecuzione. Sono disponibili in tantissimi colori tra cui scegliere e potrebbe usarle anche un bambino!

Vendere i mobili che non volete più

Proprio così, vendere i mobili (e in generale tutti gli oggetti) che non volete più. Perchè dovreste farlo? Per aumentare il budget a vostra disposizione per l’acquisto dei nuovi mobili e per disfarvi di cose che in ogni caso dovreste rimuovere da casa vostra.

Inoltre potrebbe anche essere la scusa per un momento educativo con i vostri piccoli. Potete infatti coinvolgere i bambini nelle operazioni di pulizia e vendita dei vecchi mobili insegnando ai bambini il valore del denaro.

Idee creative per arredare la cameretta dei bambini

Oggi viviamo in un mondo pieno di stimoli da ogni dove. Se state vedendo una puntata della vostra telenovela preferita e vedete un elemento d’arredo che vi piace, scattate una foto o segnatevelo. Se vi fate un giro sui profili Instagram di influencer e volti noti del jet set con figli come Chiara Ferragni o Angelina Jolie potrete dare una sbirciatina alle camerette dei loro piccoli e trarre ispirazione per casa vostra.

Mescolare e abbinare lenzuoli e coperte

Un modo semplice per cambiare look alla stanza dei bambini è quello di comprare biancheria da letto colorata, con fantasie vistose. Resterete sorprese di quanto possa essere importante la biancheria da letto, il copriletto e cuscini nella visione d’insieme di una stanzetta.

Giocate con i colori mescolando lenzuoli e copricuscini, seguendo sempre una regola di colori opposti per creare risultati creativi e divertenti. Mettete sul letto e su eventuali poltrone cuscini colorati di tante misure diverse, daranno vita ad un look divertente e i bambini li useranno per giocare.

Quadri alternativi con i disegni dei bambini

Il vostro piccolo artista è sempre all’opera con pennarelli e matite? Bene! Utilizzate i suoi meravigliosi lavori per realizzare dei quadri. Basta prendere il disegno aggiungere con degli sticker la data e qualche aneddoto sul disegno e incorniciare il tutto con delle cornici moderne e colorate.

Se la parete a vostra disposizione è particolarmente ampia potete mettere più quadri grandi un insieme di quadrucci piccoli in formazioni geometriche. Un’altra idea interessante per i quadri può essere quella di incorniciare la fotocopia di una pagina del libro preferito del bambino (non usare la pagina originale o saranno guai). Pensate fuori dagli schemi, la cameretta sarà fantastica!

Letto dalle mamme