Mamma Sto Bene!
massaggio neonatale

Che cosa è il massaggio neonatale

Hai mai sentito parlare di massaggio neonatale? Se non sai di cosa si tratta qui potrai leggere tante utili informazioni. Se poi vorrai approfondire ancora di più ti consigliamo di chiedere alla tua ginecologa o ostetrica di fiducia, sapranno indirizzarti verso dei corsi brevi di massaggio neonatale e tu imparerai tantissime cose per te e per la salute del tuo piccolo.

Prendi questi momenti come delle splendide occasioni per approfondire il vostro rapporto e vivere meglio questa nuova vita da mamma.

Quanto è bello ricevere un massaggio?

Non sei l’unica che brama un massaggio rilassante ogni tanto. I bambini trovano i massaggi rilassanti – e persino terapeutica. Il tocco è infatti il più sviluppato dei cinque sensi alla nascita e ci sono ricerche che suggeriscono che il massaggio infantile abbia enormi benefici per aiutare i bambini a crescere e prosperare.

In che modo il massaggio infantile può giovare al tuo piccolo?

Il massaggio neonatale può aiutare ad alleviare i problemi di pancia e i dolori della pancia del tuo bambino, aumentare il suo sviluppo muscolare, calmarlo quando è stressato e calmarlo per dormire. Ma i vantaggi non si fermano qui: il massaggia sul tuo bambino rende più facile legarti con il tuo neonato. Inoltre, dare un massaggio al tuo bambino può aiutarti a trovare anche un tuo personale equilibrio da neo mamma.

Puoi iniziare questi massaggi delicati il giorno in cui porti a casa il tuo bambino. Oppure puoi incoraggiare il tuo partner a provare lo, sarà  buona opportunità per migliorare il legame tra papà e bambino.

Che cosa è il massaggio neonatale

Il massaggio neonatale è stato sviluppato per supportare i neonati in terapia intensiva neonatale.

I neonati presentano spesso squilibri medici e non son facilmente sottoponibili alle normali procedure pediatriche nella terapia intensiva neonatale rischiando maggiore di problemi di sviluppo. Il massaggio neonatale è un tocco intenzionale, positivo e educativo per ottimizzare lo sviluppo a lungo termine dei bambini e favorire lo sviluppo cerebrale e sensoriale.

Il massaggio infantile è un modo per avvicinarti delicatamente ai ritmi di vita del tuo piccolo e trascorrere del tempo con il tuo bambino.

Quali sono i vantaggi del massaggio infantile?

La ricerca suggerisce che il massaggio infantile può avere vari benefici per la salute. Ad esempio, il massaggio infantile:

  1. Incoraggia l’interazione tra te e il tuo bambino
  2. Aiuta il tuo bambino a rilassarsi e dormire
  3. Influisce positivamente sugli ormoni infantili che controllano lo stress
  4. Riduce notevolmente il pianto

Alcuni recenti studi suggeriscono anche che il massaggio infantile con una pressione moderata potrebbe favorire la crescita dei bambini prematuri.

Quando dovresti massaggiare il tuo bambino?

Massaggiare il bambino troppo presto dopo una poppata potrebbe causare il vomito del bambino, quindi attendere almeno 45 minuti dopo la poppata. Presta anche molta attenzione all’umore del tuo bambino. Se il tuo bambino ha uno sguardo fisso e appare calmo e contento, potrebbe essere proprio il momento perfetto per un massaggio. Se il tuo bambino gira la testa lontano da te o diventa rigido tra le tue braccia, potrebbe non essere il momento migliore per un massaggio.

Ricorda che comunque quando e quanto spesso massaggi il bambino dipende da te. Potresti dare al tuo neonato un massaggio quotidiano o potresti voler addolcire le sue notti come come parte rilassante della sua routine prima di andare a letto.

Dovresti usare olio per massaggi?

Questa è una decisione che spetta solo a te. Alcuni genitori preferiscono usare l’olio durante il massaggio infantile per prevenire l’attrito tra le mani e la pelle del bambino, mentre altri lo trovano un artificio poco facile da gestire. Se scegli di usare l’olio, selezionane uno che sia inodore e commestibile, nel caso in cui ne finisca un po’ in bocca al tuo bambino.

Se il tuo bambino ha la pelle sensibile o allergie, prova prima l’olio applicando una piccola quantità su un cerotto della pelle del tuo bambino e osserva la reazione, se compaiono macchie rosse fermati subito: potrebbe essere il principio di una intolleranza.

Tecniche di massaggio neonatale

Il massaggio infantile prevede una piccola preparazione e alcune tecniche di base.

Ricordati che è importante creare un’atmosfera calma. Gli esperti del massaggio neonatale affermano che sia meglio effettuarlo in un luogo caldo e tranquillo, al chiuso o all’aperto non importa. Non portare collane o orecchini. Siediti comodamente sul pavimento o sul letto o in piedi davanti al fasciatoio e posiziona il tuo bambino su una coperta o un asciugamano di fronte a te, l’importante è che sia un piano morbido.

Metti il ​​tuo bambino sulla schiena in modo da poter mantenere il contatto visivo. Mentre spogli il tuo bambino, digli che è il momento del massaggio, parlagli con una voce delicata, calda, dolce. Controlla attentamente il tocco. Stai attenta a non creare solletico o potresti irritarlo. Man mano che il tuo bambino cresce, usa un tocco più deciso, impara a dosare la tua energia e entra in contatto con lui o lei. Accarezza lentamente ogni parte del corpo del tuo bambino. Potresti iniziare posizionando il tuo bambino sullo stomaco e massaggiare per circa un minuto ciascuno sfregando diverse aree, tra cui testa, collo, spalle, parte superiore della schiena, vita, cosce, piedi e mani del bambino.

Quindi, posiziona il tuo bambino sulla schiena e trascorri un minuto ciascuno allungando e flettendo le braccia e le gambe del tuo bambino, quindi entrambe le gambe contemporaneamente. Infine, con il tuo bambino sulla schiena o sullo stomaco, ripeti i movimenti massaggianti per altri cinque minuti.

Non perdere mai di vista il tuo livello si rilassatezza. Parla con il tuo bambino durante il massaggio. Potresti anche cantare una canzone come ad esempio una ninna nanna o raccontare una storia. Molte mamme hanno notato degli effetti positivi nel ripetere il nome del tuo bambino e la parola “rilassati” mentre lo aiuti a liberarsi dalle tensioni.

Tieni sotto controllo le reazioni del tuo piccolo. Se il tuo bambino fa oscillare le braccia e sembra felice, probabilmente stai facendo un bel lavoro e puoi continuare. Se il bambino gira la testa lontano da te o appare irrequieto o infelice, interrompi il massaggio e riprova più tardi, probabilmente non è il momento giusto.

Il massaggio neonatale sui bambini con problemi di salute

Se il tuo bambino ha problemi di salute, parla con il medico prima di provare il massaggio neonatale. Il medico può aiutarti a determinare se il massaggio sia o no appropriato. Potresti anche chiedere al medico del tuo bambino se lui o lei può raccomandare uno specialista di massaggio infantile o un altro esperto qualificato che può insegnarti le tecniche per affrontare le esigenze specifiche del tuo bambino.

Potrebbero essere necessari alcuni tentativi prima che tu e il tuo bambino entriate in sintonia con il massaggio infantile. Impara a pazientare, quando avrai preso il via sarà un’esperienza bellissima che ti avvicinerà tantissimo al tuo piccolo. Infatti il massaggio infantile può essere un modo sano per te e il tuo bambino di rilassarsi e legarsi.

Ricorda di applicare sempre un tocco gentile senza esercitare troppa pressione o sarà opprimente. Un altro suggerimento è quello di accarezzare il cuore (dalla spalla al polso, ad esempio). Questa è infatti una pratica rilassante e quindi più adatta per i massaggi pre-pisolino.

 

Letto dalle mamme