Mamma Sto Bene!
il migliore scaldabiberon

Migliori scaldabiberon da comprare

Quali sono i migliori scaldabiberon da comprare?

Non c’è dubbio che il biberon sia un accessorio indispensabile nella vita di ogni mamma ed è ormai impossibile pensare ai primi mesi del neonato senza questo straordinario accessorio: accanto al biberon si è ormai sempre più affermato l’utilizzo dello scaldabiberon, un geniale elettrodomestico che ha semplificato in modo significativo la preparazione del latte e delle pappe per i nostri bebè.

Esistono ormai scaldabiberon per ogni esigenza e occasione, dallo scaldabiberon da viaggio a quello portatile, dallo scaldabiberon auto a quello digitale, da quello universale a quelli a batteria o a pile, e le offerte crescono con il passare del tempo. Ogni nuovo modello ha qualche funzione in più e si moltiplicano le occasioni sia nei negozi che nelle piattaforme di e-commerce quali Amazon.

Fra le marche più diffuse e famose troviamo nomi di sicura qualità quali Babymoov, Nuk, Nuvita, Chicco, Prenatal, Philips Avent, Mebby e altre ancora: i recenti modelli di scaldabiberon hanno sempre più funzioni a fronte di un prezzo che continua a diminuire, e può essere complicato individuare il prodotto più adatto alle nostre esigenze.

A cosa serve lo scaldabiberon?

La scena l’avrete vista o vissuta personalmente molte volte: si avvicina la notte, avete già preparato il biberon del vostro bebè con la quantità giusta di latte e siete pronti a ogni esigenza, se e quando il piccolo comincerà a piangere voi sarete sicuramente preparati.
Accade poi che il neonato cominci a chiedere la pappa, vi precipitate e mettete a scaldare il biberon a bagnomaria mentre cercate di cullare e far star zitto il piccolo prima che svegli tutto il palazzo.
Il latte vi sembra pronto ma, testandolo sulla pelle, vi accorgete che in realtà è ancora freddo, oppure lo provate ed è bollente, e servono quindi ancora altri minuti per farlo raffreddare, nel frattempo il neonato strepita sempre di più, perdete sonno voi e perde sonno lui e l’indomani vi aspetta un’avventura più o meno simile.

Lo scaldabiberon è nato proprio per eliminare questi inconvenienti: è un piccolo elettrodomestico che viene impiegato dai genitori di mezzo mondo per riscaldare il latte del biberon nel modo più efficace possibile, portandolo rapidamente alla temperatura più adatta.
Rispetto al vecchio metodo dell’immersione a bagnomaria presenta vari vantaggi: potete programmare con estrema precisione la temperatura che preferite e, a compimento dell’operazione, non c’è quasi bisogno di testare il calore del latte.

Quando l’apparecchio porta il liquido alla temperatura prestabilita ecco che smetterà da solo di funzionare, e gli speciali comparti termici di cui è dotato potranno conservare per un buon periodo di tempo il biberon ai gradi prescelti.
Con il tempo si sono aggiunte varie funzioni e ora abbiamo scaldabiberon portatili che funzionano a pile o batteria, altri modelli che si possono collegare all’automobile, vari modelli in grado di ospitare più di un biberon, altri dotati di cestello per gli omogeneizzati e altri tipi di pappe, alcuni dotati di display lcd, avviso acustico di termine programma e varie altre funzioni.

La scelta dello scaldabiberon migliore dipende in larga parte dalle vostre esigenze: intendete usare questo elettrodomestico solo a casa o pensate di doverlo impiegare anche negli spostamenti, in auto e in altri luoghi?
Avete bisogno di uno scaldabiberon monovano o vi farebbe comodo un modello in grado di ospitare più di un biberon?
Pensate che possa servirvi solo per il latte o intendete utilizzarlo anche per gli omogeneizzati e altre pappe varie?

Quali che siano i vostri bisogni potete contare sul fatto che troverete qualche modello di scaldabiberon adatto ai vostri gusti.

I migliori scaldabiberon da comprare

Possedere uno scaldabiberon è fondamentale per chi ha un neonato in casa perché semplifica la vita dei genitori. Ci sono molti scaldabiberon presenti sul mercato ma qual è il migliore per le proprie esigenze?

Abbiamo provato a stilare una lista dei cinque migliori scaldabiberon presenti sul mercato. Ne abbiamo analizzato le caratteristiche e le funzionalità ma anche i vantaggi e gli eventuali svantaggi per renderti l’acquisto del scaldabiberon per il tuo bambino mirato ed efficace.

Chicco 600810

Come dice il nome stesso del prodotto, lo scaldabiberon Chicco modello Step Up è perfetto sia da usare in casa che in macchina grazie alla sua presa auto.

Dotato di segnale acustico è perfetto per evitare di controllare ogni due minuti che il latte sia caldo a sufficienza. Anche quando si spegne, lo scalda biberon è in grado di mantenere la temperatura calda anche dopo un’ora. Grazie alle sue dimensioni è facilmente trasportabile anche nella borsa dei pannolini, ad esempio. Oltre a scaldare bottiglie, può essere utilizzato efficacemente anche per gli omogeneizzati.

Philips AVENT SCF256/00

Lo scaldabiberon Philips SCF256/00 è in grado di riscaldare il biberon del tuo bambino in soli due minuti e mezzo!

È perfetto da utilizzare sia in casa che fuori poiché il contenitore termico interno, in cui è inserita acqua bollente, mantiene il calore per sei ore circa. Il che ti permette di poter scaldare anche più pasti. Grazie al coperchio il travaso dei liquidi sarà molto semplice. Anche la forma ergonomica è non solo funzionale ma anche carina da vedere.

È molto facile da usare poiché devi semplicemente inserire dell’acqua bollente all’interno. Per conoscere meglio le funzionalità troverai molto utile una piccola guida impressa sullo stesso scalda biberon. Il costo, inoltre, è molto contenuto .

Chicco 600820

Lo scaldabiberon Chicco in questione è digitale perciò sembra un dispositivo venuto dal futuro. Grazie al suo poco ingombro può essere inserito perfettamente in tutte le cucine. Il timer permette di programmarne l’accensione.

Una volta completato il riscaldamento il dispositivo mostra attraverso il display l’avvenuto completamento emettendo però, anche un segnale acustico che può essere facilmente udito anche da un’altra stanza. Oltre alla tempistica, si può programmare anche la temperatura alla quale si decide di scaldare il latte. Inoltre, lo scalda biberon è molto rapido: 250 ml di latte sono riscaldati in circa quattro minuti. I programmi di riscaldamento tra cui scegliere sono ben 12.

Philips AVENT SC

Nonostante le sue dimensioni compatte, lo scaldabiberon Philips Avent modello SCF355/00 è compatibile con la maggior parte delle bottiglie in circolazione. Grazie al suo colore bianco è poco invadente e si armonizza perfettamente a tutte le cucine.

Per piccole quantità di latte sembra essere particolarmente rapido nello scaldarsi. Infatti, 150 ml di latte raggiungono la temperatura desiderata in tre minuti circa. Inoltre, la temperatura resta calda per circa un’ora. Può riscaldare anche gli omogeneizzati. Tutte le temperature e le tempistiche sono esplicate all’interno del manuale allegato nella confezione di vendita.

Mebby 92351 Universale

Lo scalda biberon a marchio Mebby è compatibile con tutti i tipi di bottiglie. Grazie al suo indicatore luminoso e acustico potrai sapere quando il latte è ben riscaldato per il tuo bambino. Solitamente, per riscaldare una bottiglia standard, il dispositivo impiega dai 5 ai 7 minuti.

È dotato anche di sistema di autospegnimento. Lo scaldabiberon si presta efficacemente ad utilizzi sia in casa sia in auto grazie all’adattatore che ti faciliterà la vita quando sei in viaggio. Il prezzo attorno ai 35 euro lo inserisce tra gli scalda biberon di fascia media.

Cosa devi sapere prima di acquistare uno scaldabiberon?

Immagina di stare in piena notte, il piccolo si sveglia: ha fame. Come fare per dargli il biberon?

Bisogna mettere a bollire l’acqua in un pentolino e attendere che raggiunga la temperatura per poi immergervi il biberon oppure bisogna prendere prima il piccolo e restare ad attendere comunque?

A risolvere questo problema ci pensa lo scaldabiberon un vero e proprio alleato che ti permette di riscaldare il latte per il tuo piccolo raggiungendo la giusta temperatura, semplicemente premendo un bottone. O, per lo meno, è ciò che avviene la maggior parte delle volte.

Se stai pensando di sopperire alla mancanza di uno scalda biberon in casa riscaldando il pasto al tuo bambino in un microonde ti sbagli di grosso!

L’alta temperatura, infatti, non soltanto potrebbe alterare il latte, soprattutto se è materno, ma può anche alterarne la composizione. Inoltre, nonostante molte bottigliette siano state considerate adatte al riscaldamento nel microonde, in realtà non lo sono e potrebbero deteriorarsi facendo finire alcune sostanze estremamente nocive in ciò di cui andrà a nutrirsi il tuo bebè.

Caratteristiche dei migliori scaldabiberon

La caratteristica sostanziale che differenzia uno scaldabiberon da un altro è rappresentata dalle dimensioni. Ne esistono davvero di ogni forma e colore. Tutti, però, servono ad un unico scopo: riscaldare i pasti del tuo bambino.

I metodi di funzionamento, poi, possono essere due:

  • A corrente
  • Termico

Quest’ultimo è ottenuto semplicemente aggiungendo dell’acqua all’interno dell’unità e quando il liquido viene in contatto con degli elementi riscaldanti oppure una piastra calda, il vapore viene prodotto immediatamente.

Alcuni scaldabiberon richiedono che vi si inserisca dell’acqua ogni volta, altri, invece, ne detengono un po’ per evitarti il fastidio immagazzinandola in una sorta di riserva per utilizzi molteplici. Solitamente, quelli più moderni, al raggiungimento della temperatura desiderata, emetteranno un segnale acustico d’avviso.

Alcuni scaldabiberon moderni poi, sono in grado di riscaldare anche pasti diversi dal semplice biberon ma anche omogeneizzati.

Inoltre, gli scalda biberon possono essere anche portatili tanto da poter consentire l’utilizzo anche in auto grazie a cavi speciali.

Per poter trovare il miglior scalda biberon abbiamo selezionato una lista dei cinque più buoni presenti sul mercato o per lo meno, quelli che ci sono sembrati tali dalle recensioni delle persone che li hanno utilizzati davvero. Abbiamo analizzato anche le loro caratteristiche per evitarti di buttar via del denaro per un dispositivo che, magari, non serve alle tue necessità.

Efficienza

Lo scaldabiberon efficiente è quello che è in grado di riscaldare il pasto del tuo bambino in tempi sostenibili e con facilità. Meglio ancora se questa operazione può essere fatta programmandola sul display oppure se può essere fatta in auto, mentre si è in viaggio.

I fattori da valutare per verificare l’efficienza sono soggettivi ma comunque riguardano anche le dimensioni del dispositivo che deve essere compatibile con le bottiglie che già possiedi. Inoltre, se vuoi che lo scalda biberon sia utile anche in fase di svezzamento valuta la sua capacità di scaldare anche le pappe.

Comfort

Il fattore comfort non è affatto da trascurare. Considera, per esempio, di dover estrarre la bottiglia dall’apposito riscalda biberon mentre tieni in braccio il tuo pargolo: se è troppo calda rischi di farla cadere e farti male. Perciò, potresti valutare l’acquisto di uno scalda biberon che includa una sorta di cesta che ti permetta di rimuovere la bottiglia quando è troppo calda per essere maneggiata a mani nude.

La comodità di utilizzo, però, si traduce anche nella possibilità di scaldare le bottiglie una dopo l’altra. Metti caso tu abbia due bimbi piccoli (es. gemelli): il tuo scalda biberon deve essere in grado di scaldarli efficientemente entrambi, uno dopo l’altro.

Facilità di utilizzo

Prima che lo scaldabiberon entri di diritto nella tua routine, devi necessariamente imparare ad usarlo al meglio. Infatti, all’interno della confezione che andrai ad acquistare potresti trovare una serie di componenti che possono essere montate, smontate, aggiunte per ottenere performance migliori dal tuo dispositivo.

La facilità di utilizzo e l’intuitività dello scalda biberon che avrai scelto, ti faciliteranno sicuramente l’operazione. Ovviamente, ci sono tutta una serie di fattori che potrebbero influenzare il corretto utilizzo del dispositivo che potrebbero complicare anche la situazione.

Ad esempio, la temperatura dell’ambiente circostante oppure dello stesso latte che andrai a riscaldare. Anche la tipologia di bottiglia influirà sull’utilizzo dello scalda biberon. Prima di acquistare un dispositivo tale ricordati di verificare che sia adatto per le bottigline che già possiedi. Sicuramente, sulle prime, potrebbero essere commessi degli errori. Ma, con il tempo e la pratica saprai fronteggiarli al meglio.

Uno scalda biberon facile da usare potrebbe indicarti con un segnale acustico, quando è tempo di rimuovere la bottiglia perché si è riscaldata.

Sicurezza

Gli scalda biberon moderni sono dotati (quasi tutti) di un sistema di auto spegnimento. Questa è una caratteristica molto importante che ci permette di utilizzare lo scalda biberon in tutta sicurezza e, anche se dobbiamo badare a mille cose, niente paura: si spegne da solo. È stato notato che molti scalda biberon continuano a rilasciare calore anche quando si spengono. Perciò, se stai riscaldando del latte materno (che notoriamente perde molti dei suoi fattori nutritivi a 40/45 gradi), rimuovilo non appena è pronto.

Portatilità

In un mondo sempre in movimento, anche gli scalda biberon diventano portatili. Alcuni modelli, infatti, oltre a poter essere alimentati a corrente possono essere attaccati anche all’accendi sigari della macchina. Ovviamente, più sono portatili, minore sarà il volume del dispositivo. Perciò, potrebbe succedere che tu debba avere bisogno di bottigline di dimensioni più ridotte rispetto a quelle che usi di solito.

Igiene

Uno scalda biberon deve essere necessariamente composto da unità facilmente staccabili per poter essere pulite dopo diversi utilizzi. Sebbene possano essere lavati con acqua, per lo meno nelle parti non “motorizzate” spesso possono rimanere dei depositi calcarei dovuti al cloro presente nell’acqua di rubinetto.

Per pulizie saltuarie e più approfondite, perciò, molte aziende produttrici prevedono che i propri scalda biberon possano essere trattati con dell’aceto bianco, proprio per eliminare anche i depositi peggiori. Inoltre, bisogna tenere a mente che gli scalda biberon a cestello estraibile richiedono una manutenzione più accurata perché i depositi di sporco potrebbero essere più frequenti.