Mamma Sto Bene!
sgridare

Il tuo bimbo ruba? Ecco come farlo tornare sulla retta via

Ci sono molti momenti nella tua vita di genitore durante i quali potresti sentirti davvero angosciato.

Venire a sapere che il tuo bambino sta rubando può essere una delle esperienze più devastanti per te. Mentre i bambini più grandi o gli adolescenti potrebbero rubare a causa della pressione dei coetanei, i più giovani potrebbero farlo senza nemmeno rendersi conto che è sbagliato.

5 motivi per cui i bambini rubano?

I bambini tendono a rubare dai loro genitori, fratelli, amici, parenti o fanno acquisti di sollevamento per vari motivi. Se tuo figlio sta facendo lo stesso, potrebbe essere il risultato di una delle seguenti azioni:

1. Non avere autocontrollo:

Il tuo bambino potrebbe non avere il controllo sulle sue azioni e potrebbe semplicemente rubare tutto quello che vede di fronte a lui.

2. Desiderio di avere un oggetto costoso:

Quando il tuo bambino desidera qualcosa di molto costoso, che potrebbe ritenere che potresti non essere in grado di permettersi, potrebbe tendere a rubare o taccheggiare.

3. Pressione dei pari:

Il tuo bambino potrebbe trovarsi nella compagnia sbagliata a scuola o nel quartiere o in qualsiasi altra situazione nella quale entra in contatto con gli altri. Potrebbe avere un amico che ama rubare cose dagli altri e questa pressione può far adottare il comportamento del rubare anche nei bambini.

4. Per ottenere attenzione:

Quando tuo figlio sente di non ricevere abbastanza attenzione dal suo insegnante o da te, potrebbe sentire il bisogno di fare qualcosa come rubare per attirare la tua attenzione.

5. Per divertimento:

Il tuo bambino può rubare senza sapere che questa attività è sbagliata. Può prendere cose che non sono utili per lui, solo per divertirsi un po ‘.

10 modi su come fermare il bambino dal rubare!

Come genitore, devi stare calmo e comportarti in modo responsabile mentre affronti questo problema. Punizioni dure per i bambini che rubano o sfogano la tua rabbia non saranno di alcun aiuto.

Ecco alcuni modi in cui puoi affrontare il problema del furto che tuo figlio sta affrontando:

1. Non accusare mai il tuo bambino:

A meno che tu non abbia visto tuo figlio rubare o averne sentito parlare da qualcuno di cui ti fidi assolutamente, non accusare tuo figlio della stessa cosa.

A volte tuo figlio potrebbe essere vittima di false accuse o di un malinteso.

2. Dite chiaramente che lui o lei ha fatto una cosa sbagliata:

I bambini devono sapere che l’atto del rubare non è accettabile.

Devi dire loro che questa loro azione è sbagliata e potrebbe farli finire in prigione, un domani.

3. Mentieni la calma:

Non alzare la voce, le mani o qualsiasi altra cosa con tuo figlio in qualsiasi momento.

Devi far capire a tuo figlio la sua mossa sbagliata, senza costringerlo a dire che non ruberà di nuovo solo per paura. Deve comprendere i suoi errori.

4. Chiedi al tuo bambino di rimediare:

Se tuo figlio accetta il fatto che stava rubando, digli di scusarsi con la persona dalla quale ha rubato. In più, offri un piccolo regalo a quella persona per riparare eventuali rancori.

Questa può essere un’esperienza umiliante per tuo figlio, che lo aiuterà a stare lontano dal rubare una volta per tutte.

5. Perdona il tuo bambino:

Sebbene questo sia un problema doloroso da affrontare come genitore, devi comunicarlo a tuo figlio che lo ami ancora e che lo hai perdonato.

Puoi dare al tuo bambino un abbraccio e un bacio che li aiuterà a non farlo di nuovo, se lo ha fatto per attirare l’attenzione.

6. Scopri la causa principale del suo comportamento:

Se desideri impedire a tuo figlio di rubare, devi esaminare la causa alla radice che ha attivato questa azione.

Se tuo figlio è nella compagnia sbagliata, parla con il suo insegnante e assicurati che non sia in contatto con quell’amico.

7. Rimanere vicina al tuo bambino:

Spegni i telefoni cellulari e i portatili per un po ‘di tempo e abbi un vero e proprio tête-à-tête con i tuoi figli.

Questo ti aiuterà ad avvicinari ai tuoi figli e ad offrire loro abbastanza amore e comprensione.

Ciò aiuterebbe il tuo bambino a interrompere la pratica del furto e discutere dei suoi bisogni con te.

8. Non metterlo in situazioni dove potrebbe rubare:

Quando hai saputo che tuo figlio sta rubando, assicurati di non offrirgli l’opportunità di tentare di farlo di nuovo.

Blocca la tua cassaforte, non dare accesso diretto ai soldi e assicurati di avere importi molto piccoli nei portafogli o nelle borse.

9. Insegna il valore della proprietà:

Insegna ai tuoi figli a riconoscere la proprietà legittima.

Quando hai due o più figli a casa, non hai la politica “tutti i giocattoli sono di tutti”.

Insegna ai tuoi figli a chiedere il permesso di giocare con un giocattolo di suo fratello o sorella e restituirlo dopo aver giocato.

10. Loda l’onestà di tuo figlio:

Se tuo figlio sta dicendo la verità, apprezzalo per averlo fatto.

Se tuo figlio ha trovato il tuo portafoglio perso e te lo riporta, apprezza i suoi sforzi. Trasmetti il ​​tuo messaggio che tuo figlio ha fatto esattamente quello che ci si aspettava da lui.

Che si tratti di rubare caramelle o gadget costosi, è necessario rendere molto chiaro a tuo figlio che rubare è inaccettabile. Come genitore, puoi fermare questo comportamento immediatamente prima che diventi esagerato e fuori controllo.

Incorpora questi suggerimenti e facci sapere se hai altre idee da condividere su come impedire a tuo figlio di rubare!

Paola Accardi

Sono una mamma non a tempo pieno. Sono anche un'insegnante laureata in Scienze della Formazione Primaria. Dedico la mia vita ai bambini, non solo quelli miei, e per questo ho scelto di contribuire al progetto di MammaStoBene.com per aiutare tutte le mamme alle prese con le mille necessità che i bambini richiedono e fornire utili e pratici consigli riguardanti la cura e salute dei più piccoli.
Ho collaborato per anni come OSS in reparti di pediatria e neonatologia, entrando in contatto con la realtà sanitaria che riguarda i più piccoli; intrapresi gli studi per diventare infermiera pediatrica, poi sospesi per dedicarmi al lavoro. Grazie a queste esperienze ho conosciuto fantastiche persone che collaborano con me alla realizzazione degli articoli di questo sito e partecipano a un processo di informazione valida e affidabile per chiunque abbia perplessità su questo delicato argomento.