Mamma Sto Bene!
sterilizzatore da viaggio

Migliori sterilizzatori da viaggio

Gli sterilizzatori da viaggio sono oggetti per bambini diventati indispensabili al giorno d’oggi. Sei in giro, fuori casa e hai bisogno di sterilizzare biberon e tettarelle per il tuo bambino? Porta con te il miglior sterilizzatore per biberon e potrai assicurarti una protezione completa per il tuo piccolo quando ti trovi in viaggio e fuori casa.

Come ogni mamma sa bene, tutti i neonati hanno un sistema immunitario più debole rispetto ai bambini più grandicelli e proprio per questo motivo sono particolarmente soggetti alle malattie e a vari tipi di infezioni. Ecco dunque che diventa importantissimo eliminare in profondità germi e batteri da tutti gli oggetti che utilizzano, toccando o che mettono in bocca, come ad esempio i giocattoli.

Se il tuo bambino si nutre con latte artificiale o lo stai svezzando devi stare molto attenta perchè c’è il rischio di infezione da cibo in base a quello che mangiano. In molti sottovalutano l’importanza di avere sempre biberon, piatti e stoviglie per bambini disinfettati e sterili, ma ricordati che è importante pulire e sterilizzare con cura sia il biberon che tutti gli accessori che utilizzi per dare da mangiare al bambino.

Quali sono i migliori sterilizzatori da viaggio per bambini

Il biberon è senza dubbio un oggetto pratico e il più delle volte indispensabile per ogni bambino, questa è la ragione per cui è importante bisogna averne cura con una corretta pulizia e soprattutto con un processo attento e puntuale di sterilizzazione, sia quando sei a casa, sia quando ti trovi in viaggio. Biberon, tettarella e tutto quel che ti serve per dare lappa al piccolo, assicurati di lavare e igienizzare tutto dopo ogni utilizzo per eliminare residui e germi. Ci sono diversi metodi per lavare il biberon, dal classico metodo con acqua che bolle ai più moderni sistemi a freddo co liquidi per la sterilizzazione. Valuterai tu stessa quale metodo si addice di più alle tue esigenze.

Mentre è opportuno il lavaggio dopo ogni utilizzo, la sterilizzazione puoi farla anche una volta al giorno, molte mamme preferiscono farla di sera quando hanno più tempo da dedicare all’organizzazione della giornata successiva, soprattutto se il piccolo dorme nella sua culla. Se sei a casa o in vacanza in un appartamento in affitto puoi ricorrere anche alla lavastoviglie se disponibile tra l’arredo della cucina ma ricordati che non tutti i biberon possono essere messi in lavastoviglie. Controlla sempre attentamente il foglietto illustrativo del prodotto che hai acquistato.

Per questa operazione avrai bisogno di un detersivo liquido specifico per biberon senza sostanze tossiche, uno scovolino classico per bottiglie per pulire il biberon in profondità incluse le pareti del biberon e una spazzola per la tettarella, è questa infatti la parte del biberon dove i batteri si accumulano più spesso. Se fai il lavaggio del biberon nel lavandino del bagno o della cucina dell’hotel o dell’appartamento in cui ti trovi in vacanza, allora ti consigliamo di procedere all’inizio con una pulizia accurata del lavandino per essere certa di avere una struttura pulita senza batteri e sporcizia di sorta. Puoi riempire quindi con acqua calda e il detersivo per lavare i biberon ponendo in ammollo le varie componenti e poi puoi così procedere con il lavaggio. I pediatri consigliano di aggiungere anche del bicarbonato, un fantastico disinfettante naturale. In campeggio o in macchina, in situazioni in cui non si ha a disposizione un lavandino, puoi fare la stessa cosa con una bacinella lavata bene. Chi ha un piccolo fornello da campeggio può anche scaldare e far bollire l’acqua in un pentolino.

Dopo aver lavato i componenti del biberon, sciacqua accuratamente tutto quando con abbondante acqua corrente per eliminare residui di sapone o altro. Asciuga su un porta-biberon o su un asciugamano pulito per asciugare completamente il tutto. ed evitare così che si formino pericolose muffe.

Se non siete in casa e non avete con voi tutto il necessario per pulire bene il biberon, ti consigliamo di lavare bene almeno la tettarella di gomma, che resta sempre la parte più esposta a germi e batteri. Più usare un gel igienizzante da lasciare in azione per qualche istante e poi rimuovere con un fazzoletto. In caso è possibile chiedere ad un bar di tenere la tettarella sotto il beccuccio del vapore della macchina del caffè o sotto l’erogatore di acqua calda del tè.

Sterilizzare biberon in viaggio

Non serve sterilizzare il biberon ogni volta che lo usi ma sappi che comunque è essenzialefarlo quando il  prodotto è stato appena acquistato e ogni volta lo si ritenga opportuno.

Nei negozi specializzati per bambini, nei negozi sanitari, in farmacia o in parafarmacia così come nei negozi online per l’infanzia si possono acquistare sterilizzatori elettrici che si basano su un sistema di sterilizzazione a vapore. Si tratta di dispositivi molto comodi sia in viaggio che a casa grazie alla loro velocità e al funzionamento efficienti con cui sterilizzano il biberon. Infatti occorre semplicemente mettere l’acqua, sistemare le singole componenti del biberon, richiudere il coperchio e cosi accendere lo sterilizzatore che in soli dieci minuti effettuerà il lavoro senza problemi. Così si possono tenere i biberon e le tettarelle all’interno assicurandosi una sterilizzazione completa fino a ventiquattro ore tenendo il coperchio ben chiuso. Puoi trovare tanti modelli differenti, ognuno con le proprie caratteristiche, dimensioni specifiche e un rapporto qualità prezzo. L’unica grande problematica di questa tipologia di sterilizzatore è la necessita di avere obbligatoriamente una presa della corrente per funzionare.

Alcuni brand hanno realizzato sterilizzatori per microonde che funzionano proprio allo stesso modo. Per farlo funzionare è sufficiente inserire lo sterilizzatore all’interno del microonde, quindi accendere e portarlo alla temperatura massimo per circa sei minuti.

Questo metodo per sterilizzare con microonde è molto pratico perchè non richiede obbligatoriamente la presenza di uno sterilizzatore. Devi sapere inoltre che sono diverse le marche che vendono dei prodotti con in dotazione dei biberon e degli appositi contenitori per la sterilizzazione. Puoi in alternativa comprare dei sacchettini per microonde, si tratta di una soluzione pratica e poco ingombrante per sterilizzare le varie parti del biberon in modo veloce e soprattutto sicuro.

Sai che molti genitori usano anche un bollitore da tè? Si tratta infatti di un dispositivo elettronico presente in tantissimi hotel e appartamenti vacanza. Ti consigliamo solo di assicurarti della sua pulizia accurata prima di usarlo per sterilizzare il biberon. In alternativa puoi portare con te un bollitore da viaggio dalle dimensioni ridotte, perfetto per una tisana o un tè. Questo metodo per la sterilizzazione non è difficile da fare, basta riempire il bollitore con acqua, accenderlo e attendere che l’acqua bolle. Inserire quindi tutte le varie parti del biberon precedentemente lavate in un lavandino e quindi sterilizzarlo con dell’acqua bollente. Tira su il tutto con delle pinze e lascia asciugare.

Philips Avent Sterilizzatore a vapore elettrico 3 in 1

Philips Avent è sempre una certezza quando si parla di sicurezza e prodotti per l’infanzia. La sterilizzazione avviene in modo molto semplice e in tempi rapidi con questo sterilizzatore a vapore elettrico. Dimensioni regolabili, compatte: il prodotto occupa davvero pochissimo spazioe i cestelli si adattano al biberon con collo largo e anche ai modelli a collo stretto e la sua ampia struttura può contenere anche sei biberon. Il processo di sterilizzazione dura sei minuti e non prevede sostanze chimiche. Si possono eliminare il 99,9% dei batteri e il contenuto rimane sterilizzato per ben 24 ore.

Philips AVENT Sterilizzatore microonde

Questo sterilizzatore per microonde ha un design leggero e compatto. La sterilizzazione al forno a microonde è la soluzione perfetta quando sei fuori casa, hai poco tempo o ti trovi in viaggio. Il contenuto con tutti i biberon restano perfetti e igienizzatifino a 24 ore ed è ultra rapido, sicuro, maneggevole e semplice da usare. Puoi sterilizzare il biberon in poco più di due minuti eliminando fino al 99,9% di batteri germi.

Chicco Sterilnatural

Quando dici prodotti per l’infanzia dici Chicco. Questo sterilizzatore è uno dei più apprezzati di Amazon perchè è spazioso e versatile, inoltre può contenere anche elementi ingobranti da sterilizzare, rispondendo così alle esigenze specifiche di ogni mamma. La capienza arriva a contenere fino a sette biberon da 150ml in una sola volta, soprattutto ti consente di mettere al suo interno i pezzi senza un ordine preciso e non ti obbliga a usare solo prodotti di una certa marca. Il processo di sterilizzazione a caldo con emissione di vapore ha una durata standard di 15 minuti in totale, questo ovviamente vuol  dire che dopo che avrai usato le varie parti potrai metterle qui dentro per essere disinfettate e quindi conservate fino al successivo uso. Il coperchio trasparente e ampio permette di tenere sempre e senza sforzo sotto controllo il processo intero di igienizzazione e sterilizzazione.