Mamma Sto Bene!
allattamento cellulare in mano rischi

Rischi dell’allattamento con cellulare in mano

E così sei diventata mamma e l’allattamento al seno è semplicemente una bellissima esperienza, ma oggi vogliamo dirti che cosa rischi se fai l’allattamento con il cellulare.

Allattare al seno il tuo bambino non solo soddisfa le sue esigenze nutrizionali ma ti aiuta anche a legare con il tuo bambino. Quanto è bello prendere in braccio quel dolce fagottino e nutrirlo come solo una mamma può fare? L’allattamento infatti ti consente di dare vita ad un legame unico tra te e quel piccolino che è già il tuo tesoro più prezioso.

Ma la vita di una neo mamma non è tutta rose e fiori. Infatti se sei una nuova mamma ti ritroverai a svolgere molte attività contemporaneamente. Puoi allenarti o sistemare casa prima che il tuo bambino si svegli, fare delle chiamate quando fa i pisolini nel pomeriggio. La tua vita cambia secondo la routine del tuo bambino e non sempre è semplice, ma fidati che quando il tuo bambino crescerà rimpiangerai questi momenti in cui siete solo tu e lui o lei, con tutto il mondo fuori.

A volte, ti verrà spontaneo persino utilizzare il tuo telefono cellulare per inviare messaggi di testo mentre allatti al seno per assicurarti di non perdere tempo o semplicemente perchè ti annoi e vuoi messaggiare con tua madre o con le tue amiche. Sebbene ciò sia abbastanza comprensibile, potrebbero esserci alcuni motivi per cui unire allattamento e telefono potrebbe non essere una buona idea.

Sembra assurdo, ma oggi non possiamo negare il fatto che i nostri telefoni cellulari sono diventati un arto in più nel nostro corpo. Non possiamo immaginare le nostre vite senza i nostri telefoni cellulari. Ma essere incollati ai tuoi telefoni potrebbe farti perdere altre importanti esperienze di vita come essere davvero presente con tuo figlio mentre lo allatti, osservando le sue espressioni e imprimendo per sempre nella tua memoria questi momenti che non torneranno mai più.

Il contatto visivo tra mamma e bambino durante l’allattamento

Gli studi dimostrano che il contatto visivo tra una madre e un bambino durante l’allattamento durante i primi 6 mesi della sua vita è estremamente vitale per rafforzare l’attaccamento materno. Guardare il telefono mentre allatti infatti potrebbe farti perdere il contatto visivo con il tuo bambino e impedirti quindi di creare quel legame speciale che deve esserci tra mamma e bebè.

La ricerca mostra anche che il contatto visivo tra una madre e il bambino rende le loro emozioni e il cervello sincronizzati migliorando le sue future capacità di apprendimento e comunicazione.

Se vieni distratta dal tuo smartphone mentre allatti al seno, il tuo piccolo sentirà che la tua attenzione non è pienamente incentrata su di lui o su di lei e inizierà così a borbottare e cercare la tua attenzione distraendosi a sua volta dall’attività principale in quei momenti: nutrirsi del tuo latte.

Inoltre questo tuo non essere presente al 100% potrebbe rendere il piccolo sempre più sensibile, causando anche una frustrazione a lungo termine. I neonati vogliono essere notati dagli adulti intorno a loro e questo fa sì che i loro ormoni dello stress entrino in azione se la mamma non dedica loro quell’attenzione minima che dovrebbe. Quando la stessa cosa accade regolarmente ogni volta che si presenta il momento dell’allattamento, allora i piccoli iniziano persino a farsi prendere dal panico piangendo e tu puoi scambiare quel pianto con qualcosa che non va con il tuo latte.

Un problema di attenzione

L’allattamento al seno e i messaggini sul tuo smartphone possono farti correre il rischio di perdere i piccoli segnali del bambino. Infatti il tuo telefono distrae la tua attenzione dall’attività da svolgere. Ad esempio, per garantire che il bambino riceva la maggior quantità di latte dal seno, potresti dover premere in alcuni punti del seno o sollevare la sua posizione. Se non presti tutta l’attenzione che serve, potrebbe sfuggirti il segnale del bimbo quando non viene nutrito a sufficienza non notando che il tuo bambino sta avendo problemi a procurarsi una quantità adeguata di latte dal seno poiché i tuoi occhi saranno altrove.

L’allattamento al seno è il momento perfetto per immergersi nella sensazione di essere finalmente una madre che allatta il suo bambino. Questo momento non durerà per sempre e quindi assicurati di divertirti senza distrazioni di messaggi vari.

Le radiazioni dello smartphone possono essere pericolose

I telefoni cellulari emettono radiazioni e il tuo bambino, il tuo neonato potrebbe assorbirle e subire conseguenze sulla crescita e sulla sua salute a lungo termine. Le radiazioni dei telefoni cellulari sono generalmente incostanti ma possono comunque danneggiare la struttura del DNA di un bambino, le cellule cerebrali e causare malattie anche gravi come tumori e altre.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha identificato le radiazioni dei telefoni cellulari come agenti cancerogeni di classe 2B che sono gli stessi del piombo, del carburante per aerei e del DDT. Quindi assicurati di tenere il cellulare lontano dal tuo bambino non solo durante l’allattamento, ma quasi sempre. In realtà dovresti proprio limitare l’utilizzo del telefono perchè di sicuro non fa tanto bene neanche a te.

Allattare il tuo bambino è un arco di tempo in cui nessuno si aspetta che tu faccia altro. E non c’è assolutamente niente di male in questo perchè questo è un momento sacro, un periodo della tua vita che devi dedicare solo a te e al tuo neonato. Non c’è niente che tu debba fare in quel momento se non nutrire il tuo bambino e rilassarti. L’unico problema è che se per te il relax include lo sfogliare il feed di Facebook, la navigazione su Pinterest o un paio di partite a Candy Crash, allora sarebbe meglio che tu riveda le tue priorità e che selezioni meglio le attività che conduci mentre allatti al seno.

Lasciami dire bene: NON. Non adesso comunque. Si prega di mettere giù il telefono durante l’allattamento.

Il telefono ti impedisce di assumere posizioni corrette per l’allattamento

I bambini hanno bisogno di nutrirsi bene, soprattutto nelle prime settimane di vita. Per questo motivo esistono determinati schemi per l’allattamento che includono posizioni specifiche che ottimizzano l’apporto di latte ed è importante che tu li tenga bene in mente in modo che il tuo bambino riceva la migliore quantità di latte che tu possa dargli dare.

Se presti attenzione, puoi notare lievi cambiamenti a mano a mano che passano i giorni. Certe volte il tuo bambino fatica a succhiare il latte o non si sente a suo agio con la posizione in cui lo hai messo o vuole fare il ruttino a metà strada. A volte, noterai anche che il tuo bambino si addormenta mentre è allattato al seno, in tal caso, dovrai soffiargli delicatamente i capelli o muovere le dita dei piedi per svegliarlo. Se stai messaggiando o passi il tempo su Facebook o Instagram mentre allatti, tutte queste cose potrebbero passare inosservate e rischi che il tuo bambino non tragga il massimo dall’allattamento.

Proprio per questo motivo è davvero importante che le nuove mamme utilizzino i loro telefoni cellulari solo quando non sono impegnate ad allattare. Non usare il cellulare durante l’allattamento, concentrati sulle esigenze del tuo bambino e osserva le sue reazioni!

Il tuo cellulare sarà lì anche più tardi. I social media ti aspetteranno, ci sarà sempre un meme da guardare e qualcosa da condividere. Qualunque cosa ti stia chiamando, ci sarà anche più tardi.

In questo momento tieni semplicemente il bambino il tuo bambino, assapora il momento, chiudi gli occhi. Staccare la spina è incredibilmente rilassante. Fallo, non solo per te, ma anche per il tuo bambino.