Mamma Sto Bene!
capelli lunghi bambini

Bambini piccoli e capelli lunghi, pro e contro

Capelli lunghi e bambini è un’accoppiata vincente?

Molti bambini al giorno d’oggi pregano fin da piccoli le loro mamme di non tagliare i capelli. Il motivo molto spesso è da ritrovare nella televisione, spesso infatti i bimbi vedono protagonisti di film, cartoni animati e serie tv per l’infanzia che portano i capelli abbastanza lunghi e si convincono così che il taglio lungo sia assolutamente bellissimo.

Capelli lunghi bambini

Molto spesso infatti quando vediamo un bambino con capelli lunghi, questo non è dovuto solo al gusto della mamma ma è decisione presa dal bambino stesso, che decide di volere una chioma lunga e fluente. Uno dei più richiesti è il taglio medio, altre volte i capelli possono anche arrivare fino a sfiorare le spalle.

C’è qualcosa di male se un bimbo porta i capelli lunghi come quelli da bambina?

La risposta è assolutamente no. Ma a questo punto sorge pure una seconda domanda: che effetto hanno le critiche rivoltegli in tal modo?

Supportare i bambini è sempre una buona idea, finché non tirano fuori qualcosa di pericoloso quindi perchè non accontentare il tuo piccolino con un taglio alla moda?

Inoltre sempre più mamme si innamorano dei capelli lunghi per bambini e fanno portare i capelli lunghi anche a bambini piccoli. Una vera rivoluzione in fatto di baby hair stilista!

I bambini portano i capelli lunghi a volte

Il punto è che certe volte le critiche di terze parti assolutamente non prese in causa non faticano ad arrivare e rischiano di mettere a dura prova il coraggio e il desiderio di avere i capelli lunghi di un bambino che ha invece scelto il suo look e  prima che qualche stupido gli facesse notare che i capelli lunghi sono da bambina, si piaceva esattamente così come era.

Succede non poche volte che un bambino con i capelli lunghi venga scambiato addirittura per una femmina nonostante i vestiti indichino chiaramente che si tratti di un maschio. Come può rimanerci un bambino davanti ad una critica del genere? Ovviamente male e una mamma deve fare il possibile per far capire al proprio principino che sono solo critiche da persone che non capiscono poi molto di moda e che nessuno mette davvero in dubbio il suo essere maschio.

Inoltre è importante sottolineare che se a lui piace portare i capelli lunghi, allora è giusto che li porti così come vuole e nessuno può avere il diritto di interferire perchè i gusti personali sono soggettivi ed è giusto che così sia. Il mondo è bello perchè è vario, no?

I bambini sanno quello che vogliono

E’ legittimo che i piccoli si chiedano cosa ci sia di male se si è scelto di portare i capelli in quel modo, ma nessuno può togliere il sorriso dal tuo piccolo e tu devi essere la prima custode della libertà di tuo figlio. Ricorda, mamma: apri le tue vedute e ricordati sempre che tutti i bambini del mondo devono potersi sentire liberi di esprimere i loro gusti e il loro modo di essere anche attraverso un taglio di capelli non ordinario. Questo è parte integrante della fase di crescita che il tuo bambino sta passando e soprattutto è un modo per esprimere il proprio essere e sentire, due aspetti non devono mai essere messi in discussione da altre persone.

La nota opinionista TV e giornalista per Il Fatto Quotidiano, Selvaggia Lucarelli da sempre lotta contro chi critica i capelli lungi di suo figlio Leon, che da diversi anni li porta lunghi ed è più che felice di farlo.

I bambini hanno le loro idee e nessuno deve criticarle

Non è mai abbastanza ripetere che ogni bambino è unico e ha una identità propria che si costituisce nelle diverse fasi di crescita. Secondo i pediatri  solo un bimbo lasciato libero di essere sé stesso e quindi di esprimere tutto quello che vuole nei modi in cui ritiene di farlo potrà avere una personalità che appartiene solo a lui, senza essere plasmata da giudizi o critiche dagli altri.

Non privare il tuo bambino di quella soggettività che ognuno dovrebbe inseguire, ma insegnagli a inseguire ciò in cui crede.

Come avere dei capelli lunghi sani

I capelli dei bambini cambiano molto con il tempo che passa. Infatti con l’allattamento è assolutamente normale che i piccoli abbiano pochi capelli, che poi inizieranno a crescere senza che tu abbia il tempo di accorgertene. Per avere un bambino con capelli lunghi sani e forti devi essere certa di prenderti cura al meglio della chioma del tuo piccolo.

Un altro aspetto da considerare è la necessità di far capire ai bambini quale è il modo migliore di prendersi cura dei capelli. I capelli hanno infatti bisogno di cure e attenzioni che bisogna imparare fin da subito.

Ogni bambino nasce con capelli che crescono ad un ritmo diverso e non c’è molto da fare se non lasciarsi conquistare dalla pazienza e accettare quello che succede senza troppe aspettative di sorta. In linea di massima i capelli ricoprono tutta la testa entro i 3 anni e succede spesso che siano molto brillanti e a volte anche un po’ mossi. Devi anche sapere che i capelli con cui nasce tuo figlio non sono i capelli definitivi, basti pensare che molti neonati nascono con i capelli biondo chiaro, ma poi si scuriscono con il passare dei mesi e degli anni.

Tutti i bambini hanno bisogno di una dieta varia e ricca di proteine e vitamine.

Quali sono i nutrienti che fanno crescere i capelli sani e forti?

Senza dubbio la vitamina B è un ottimo nutriente che favorisce la crescita dei capelli, soprattutto nella prima fase della vita di tuo figlio. Tutte le persone possiedano un codice genetico che determina la quantità esatta di capelli che saranno presenti nella propria testa da adulti, ma è comunque importantissimo seguire una giusta alimentazione in grado di stimolarne la crescita al meglio.

Quindi se vuoi un bambino con capelli sani e forti non tralasciare alimenti come ad esempio uova, yogurt, avocado, lamponi, salmone, noci e banana dalla dieta del tuo piccolo capellone!

Quante volte bisogna lavare i capelli dei bambini?

Non serve lavare i capelli dei bambini tutti i giorni, anzi questo è altamente sconsigliato perché li fa diventare troppo secchi. La soluzione ideale è lavarli ogni due giorni. Ricordati però che questo dipende dal bambino stesso. Se il tuo bambino con capelli lunghi si innervosisce molto e suda spesso, allora  sappi che potrebbe essere necessario lavarli più spesso. L’importante comunque è usare sempre prodotti ipoallergenici che non vadano a rovinare l’equilibrio del pH naturale.

Se tuo figlio ha i capelli che non si mettano facilmente, puoi usare l’olio di cocco!

Probabilmente conosci già i benefici dell’olio di cocco per la salute e la bellezza, forse lo usi già per rendere la tua pelle morbida e setosa ma devi sapere che è anche un ottimo balsamo per i capelli dei bambini piccoli. Puoi versare cinque gocce di olio di cocco sul palmo della mano e applicarlo sui capelli del tuo piccolo con movimenti lenti e delicati dalla radice fino alle punte. 

Letto dalle mamme