Mamma Sto Bene!
bambini e bambine

Giocattoli per bambini di sette anni

Quali giocattoli per bambini di sette anni sono i migliori?

E’ sempre difficile pensare ad un regalo per un bambino. I piccoli, fin dalla nascita, sono pieni di giocattoli che, per la maggiorparte delle volte, utilizzano solo per i primi 10 minuti e poi abbandonano. Se entrate dentro la cameretta di un bimbo per terra troverete quelle due o tre cose con cui gioca di piú, il resto è riposto negli armadi.

A loro basta la fantasia ed il giocattolo è lo strumento per utilizzarla al meglio. Oggi vi vogliamo guidare nella scelta del regalo giusto, un qualcosa che non venga abbandonato dopo pochi minuti, giochi creativi e manuali che possano allietare le ore dei piú piccoli. Insomma un regalo per un bambino di 7 anni ma che se anche ne abbia 6, 8 oppure 9 vada comunque bene, dipende ovviamente dal grado di “maturità” del bambino stesso.

Giocattoli per bambini a sette anni

Iniziamo col dire che ogni bimbo ha le sue passioni. C’è chi stravede per le macchinine, chi per i robot, per le costruzioni. Ci sono i bambini piú creativi, gli amanti delle scienze, chi è innamorato dei dinosauri. Questo per quel che riguarda i maschietti. Le femminucce sono piú portate invece per i kit che permettono di realizzare braccialetti e vestitini, senza contare le bambole. I colori, pennarelli e pastelli piacciono un po’ a tutti. Non sottovalutiamo i Libri per i Bambini: se i piccoli sono stati educati fin dall’infanzia gradiranno tantissimo testi colorati, con popup e finestre che si aprono. Possono leggerli da soli o farsi aiutare dai genitori, ma a quest’età visto che fanno le elementari possono essere indipendenti nella lettura.

Giocattoli per bambini maschi a sette anni

i maschi adorano i dinosauri. E’ qualcosa di incredibile, ma è difficile non trovare un bimbo che nell’ età compresa tra 3 e 10 non abbia passato un periodo di innamoramento per i giganti dell’era preistorica. Il Tirannosauro Rex dell’ Immaginarium è un pupazzo carnivoro che piacerà sicuramente così come il Piccolo Genio Museo Attivo dei Dinosauri con cui i piccoli possono costruire 4 dinosauri partendo dalle loro ossa. Il successo planetario di Jurassic World al cinema ha fatto nascere tutta una serie di personaggi molto graditi come il Velociraptor Blue Growler

Già dall’ età di sette anni i bambini possono appassionarsi ai piccoli droni giocattolo, che ora vanno tanto di moda. I modelli piú economici e piccoli partono da 30 euro come questo qui della Cheerson. Ha una’autonomia di 5-7 minuti e può essere radiocomandato anche a distanze di 30-40 metri. Può essere utilizzato sia all’ interno che all’aperto. Se volete un modello piú avanzato che possa fare anche le riprese dall’ alto ed è comandabile anche dallo smartphone c’è questo modello qui molto facile da guidare.

Nuova vita anche per le macchinine radiocomandate che piaccono sempre. La Maisto Tech 81162 è una jeep che riesce ad arrampicarsi anche su pendii e superfici ripide.

Le costruzioni sono sempre amate e quando si parla di questo giocattolo non si può fare a meno di nominare la Lego. L’azienda danese è conosciuta in tutto il mondo ed ha saputo rinnovarsi proponendo linee sempre nuove tematiche. Ci sono i Lego dei cartoni animanti, supereroi, dei film e poi quelli classici e del Meccano e quelli della serie Technics piú sofisticati. Potete drae un’occhiata ai Lego in Offerta su Amazon.

Ai bambini a cui piace sperimentare e cimentarsi nella scienza dovete assolutamente regalare questo Microscopio che costa appena 20 euro, ha dei vetrini con dei componenti già pronti da esaminare e pinzette e kit per prelevare campioni. Oppure Il Grande Laboratorio di Chimica un kit per creare esperimenti oppure il Cyber Robot, un kit per costruire un robot con cui giocare. Se i genitori vogliono spendere un po’ di piú per un robot che ha sofisticati sensori e movimenti di robotica avanza può optare per Zoomer – Dino. Uno è un gioco di carte fatto apposta per i piú piccoli che possono coinvolgere anche i grandi, molto semplice e divertente.

Altro gioco molto creativo è il Tablet per Bambini. Sono disegnati e progettati ad hoc per i piú piccoli. Possono collegarsi ad internet in maniera sicura per consultare giochi e cartoni animati solo adatti ai piú piccoli. Inoltre giochi educativi sempre aggiornati per apprendere lingue, alfabeto e numeri.

Giocattoli per bambine a sette anni

Se le vostre bimbe amano realizzare collanine e braccialetti non dovete perdervi il Melissa and Doug Kit Set di perle ed il kit per creare anelli. Le bambole piacciono sempre e la Barbie Magia delle Feste è quella piú gettonata insieme a Frozen – Elsa Luce delle Nevi.

Bon Appetit Cucina è invece una cucina giocattolo con cui le piú piccole si divertono moltissimo. Le casette per bambini sono un regalo molto apprezzato, ci sono in plastica oppure in legno e se volete fare un bel regalo c’è questa da giardino che è veramente molto bella in legno massiccio.

Il monopattino è qualcosa che piace sia ari maschi che alle femmine, è sempre gradito, soprattutto se ancora non ce l’hanno. Ci sono quelli a due o tre ruote, soo regolabili in altezza e possono durare veramente per tanto tempo, qui potete scegliere quello che fa per voi in base al prezzo.

Giochi da tavolo per bambini di sette anni

Asterion 8000 – Dixit Edizione Italiana è un gioco di carte creato in Francia e che ha vinto tantissimi premi. In pratica s tratta di narrare una storia in base alle carte che si possiedono e a quelle del proprio vicino.

Hasbro – “Indovina chi” è un altro classico che diverte grandi e bambini. Si gioca in due e si deve indovinare chi è il colpevole in seguito ad una serie di indizi fisici.

Famoso tra grandi e bambini, Monopoli non ha bisogno di presentazioni, anche i piú piccoli possono divertirsi a comprare e rivendere proprietà immobiliari e familiarizzare con la gestione dei soldi.

Scegliere giocattoli per bambini di sette anni

Si sviluppano hobby e interessi, nuovi possibili percorsi di crescita e divertimento che il bambino, raggiunta una maggiore autonomia, può vivere in prima persona. È il momento dei giochi creativi e dei primi giochi tecnologici complessi dove si introducono concetti di coding e di programmazione.

Il giocattolo è uno strumento di espressione in cui confermare ed esplorare la propria identità mettendosi alla prova e acquisendo competenze.

Come scegliere il regalo per un bambino o una bambina di 7 anni? A volte i bimbi hanno idee totalmente diverse su quale possa essere il regalo perfetto rispetto agli adulti.

Oltre al divertimento i giocattoli hanno anche un valore educativo per un bambino di 7 anni. I giocattoli educativi che incoraggiano l’apprendimento in materie come l’alfabetizzazione, la matematica , la scienza e così via possono creare una base che può essere utile anche durante gli anni scolastici.

I giocattoli con un valore educativo non solo preparano il tuo bambino di sette anni all’istruzione tradizionale e formale.

I bambini dai 5 e 7 anni hanno esigenze molto diverse rispetto ai bambini più piccoli: non hanno bisogno infatti solo di muoversi e di stare all’aria aperta, ma sentono la necessità di fare dei giochi molto più complessi che li rendono dei veri protagonisti e che offrono l’opportunità di far volare davvero molto lontano la loro fantasia.

Tra i giochi per bambini da 5 a 7 anni più amati dobbiamo sicuramente ricordare le costruzioni, specialmente quelle originali della Lego. Le costruzioni permettono ai bambini di fare un gioco manuale che offre loro la possibilità di mettere a frutto la loro fantasia. Pezzo dopo pezzo, mattoncino dopo mattoncino, hanno infatti l’opportunità di costruire e dare vita a qualsiasi cosa desiderino: edifici immensi, veri e propri grattacieli, casette di campagna, auto, robot, cani, navi pirata… non c’è davvero limite alla fantasia!
Non solo, molte costruzioni pensate appositamente per i bambini dai 5 a 7 anni sono dei set che permettono, seguendo con attenzione le costruzioni, di dare vita a specifici playset come casette, aree lavoro, parchi acquatici e simili. Nella confezione sono sempre presenti ovviamente anche i personaggi e molti accessori. Il gioco quindi non si limita solo alla mera costruzione, ma anche ad inventare innumerevoli storie. Spesso si tratta di storie tratte dalla vita quotidiana, ma alcuni set offrono anche la possibilità di spaziare con la fantasia scoprendo così il mondo delle fate e degli gnomi, delle guerre stellari e simili. La scelta dell’uno piuttosto che dell’altro set, dipende ovviamente dalle passioni del bambino, dalle sua abilità, da ciò che ha voglia di sperimentare.

lle bambine piace molto giocare con le bambole e avere a disposizione una grande casa in cui poterle far muovere e in cui dare vita a molte diverse storie è per loro semplicemente meraviglioso. Grazie ad una casa le bambine hanno infatti la possibilità di immedesimarsi nelle loro bambole dando vita alla propria routine quotidiana, mettendo a nudo paure ed emozioni, riuscendo a creare una sorta di canale di sfogo oltre che un gioco quindi davvero molto divertente.
Ovviamente di case delle bambole in commercio ne esistono innumerevoli versioni. Le più amate sono senza dubbio quelle grandi, alte praticamente quanto la bambina, con innumerevoli stanze e dotate di molti mobili e accessori. Per coloro che non hanno però molto spazio a loro disposizione sono ovviamente disponibile anche nelle case più piccole oppure che possono chiudersi quando non vengono utilizzare.

Letto dalle mamme