Mamma Sto Bene!
bambina nella vasca di palline

Giocattoli per bambini di un anno

Quali sono i giocattoli per bambini di un anno?

Crescere è proprio un lavoro! Piano piano, il bambino  si impadronisce del mondo che lo circonda. Guarda, prova, sbaglia, riproduce, impara. Ai genitori in primis  spetta la responsabilità di costruire per lui un ambiente sereno e stimolante, dove possa sperimentare tutte le sue abilità. A te tocca il compito di proporgli attività proporzionate alle sue forze, e adatte a stimolare la sua mente e il suo corpo.

A questa età giocare è il mezzo con cui i bambini:

  • crescono fisicamente, quando saltano, corrono, colorano;
  • sviluppano le loro diverse abilità, quando cantano canzoncine in rima, dispongono i cubi a torre dal più grande al più piccolo, fanno i primi puzzle;
  • imparano le regole sociali, quando fanno finta di essere qualcun altro (magari mamma o papà).

Giochi per bambini di un anno

Un bambino dall’uno ai due anni è un piccolo essere umano che comincia ad affermare la sua individualità. Inizia a pronunciare i primi no e pretende di fare da solo; comincia ad essere lui a voler fare le coccole. Anche se sembra spesso non ascoltare affatto quello che gli dici, ti sorprenderà quando sarà in grado di fare quello che gli hai chiesto. Inizia a essere molto mobile: se intorno all’anno ha ancora bisogno di te per spostarsi da qui a lì, a due anni è perfettamente in grado di schizzare da una parte all’altra della casa. E si diverte a ficcarsi dappertutto: scatoloni, armadi, ceste. Quindi, cerca di fare attenzione e di non perderlo mai di vista.

I giochi per un bambino di 1 anno a volte mettono in difficoltà i genitori e chi vuole fare un regalo al bambino, magari in occasione del primo compleanno.

Il bambino ad 1 anno interagisce molto di più dei mesi precedenti, ama scoprire e lo fa soprattutto portando alla bocca qualsiasi cosa e toccando ogni cosa a sua portata, la scoperta tattile. In questa fascia di età è opportuno inserire già dei giochi educativi ma anche dei giochi fai da te, realizzati in casa anche con materia prima già presente nei nostri armadietti della cucina.

Abilità fisiche

  • Beve dalla tazza;
  • cammina bene (1 anno e mezzo), corre bene (dopo i 2 anni);
  • è fisicamente molto attivo, si dà da fare;
  • si veste da solo, o almeno ci prova (con l’aiuto di un adulto);
  • mangia da solo, con le mani ( 1 anno) o con il cucchiaio (2 anni);
  • si lava e si asciuga le manine da solo;
  • sale le scale, sebbene aiutato per ragioni di sicurezza (1 anno e mezzo, circa);
  • scende le scale, sempre con l’ “aiutino” (2 anni);
  • infila le perline e gira pomelli (2 anni);
  • calcia e afferra la palla (2 anni e mezzo).

Competenze sociali

  • Si serve del linguaggio per esprimere i propri desideri;
  • ha un forte desiderio di indipendenza;
  • è orgoglioso se riesce in qualcosa da solo;
  • al contrario, è arrabbiato e deluso quando non riesce;
  • si relaziona di preferenza con gli adulti (verso 1 anno e mezzo) ma impara velocemente a giocare in modo cooperativo con gli altri bambini (dopo i 2 anni  e mezzo);
  • scimmiotta la mimica degli adulti;
  • comincia a dimostrare affetto per le persone;
  • ha il suo orsacchiotto preferito.

Capacità intellettuali

  • Riconosce e chiama per nome le persone che ama, nomina gli oggetti preferiti;
  • è interessato dal meccanismo degli oggetti, soprattutto di quelli che può muovere (come macchinine);
  • combina oggetti con altri oggetti;
  • lo diverte cercare e trovare oggetti nascosti;
  • sa distinguere e raggruppare gli oggetti per forma e colore;
  • indica gli oggetti e le figure;
  • comincia a fare i primi scarabocchi;
  • si interessa alle qualità fisiche degli oggetti come la forma, il colore, la dimensione o la consistenza
  • sta imparando a parlare, e intorno ai 2 anni conosce circa una cinquantina di parole.

I migliori giocattoli per bambini di un anno

I bambini sono curiosi e vogliono scoprire il loro ambiente con tutti i loro sensi. I giocattoli che proponiamo aiutano il bambino nella sua esplorazione, mentre fa le sue prime esperienze. Questi primi giocattoli sono infatti preziosi anche dal punto di vista pedagogico e stimolano lo sviluppo del vostro bambino a secondo dell’età e sollecitano in modo ludico la sua fantasia e creatività.

Ammettiamolo, non è per niente facile scegliere un regalo per un bimbo di un anno e la faccenda non cambia in caso che si tratti di vostro figlio o meno: sia che siate genitori, parenti o amici del piccolo festeggiato, vi sarete posti la questione di cosa regalare. Siete nel panico? Non avete idee? Ecco perché abbiamo creato questa bella lista con i migliori regali per bambini di un anno.

Quali sono i giochi più adatti e raccomandati per bambini di un anno? Quali quelli con i quali si divertiranno con gusto o cosa andrebbe finire a prendere polvere (e posto) da qualche parte per casa?

I giocattoli per bambini di 1 anno dovrebbero essere scelti con estrema cura.

Non solo perché con i giochi possiamo promuovere lo sviluppo psicomotorio e cognitivo del bambino, ma anche perché dobbiamo stare attenti a selezionare giochi di qualità ineccepibile.

A questa età i bambini scoprono il mondo attraverso il gioco.

Generalmente noi preferiamo giochi in legno con colori atossici, visto che i 2-enni assaggiano l’universo intorno a loro con la bocca.
Questo però non è difficile: la maggior parte dei giochi didattici ed educativi per bambini sono in legno e trattati con materiali adeguati.

Tavolo Mille Attività Clementoni

Iniziamo con un divertente tavolino, firmato Clementoni, che assicurerà ai bambini da 10 mesi a 3 anni tanto divertimento. Il tavolo mille attività è caratterizzato da tasti interattivi, pensati per stimolare l’interazione con i più piccoli. Inoltre, i suoni riproducono lettere, numeri, forme e colori. E alcuni dei tasti si illuminano. Questo gioco Clementoni adatto a bambini di 1 anno si presenta come uno strumento educativo, volto a stimolare la manualità, la percezione visiva e uditiva.

Valentino Scooterino

Per aiutare i bambini di 1 anno nel camminare e, allo stesso tempo, per farli divertire con musiche, suoni, giochi, tasti colorati, ecco Valentino Scooterino primi passi. Un gioco Clementoni 2 in 1: un primi passi a forma di scooter, dotato di tante attività per imparare lettere, numeri, in italiano e in inglese. Il cestino frontale dello scooter è un incastra-forme (con formine in dotazione), in più ci sono tanti suoni e allegre musiche. Nel complesso, il gioco in questione, stimola motricità, il linguaggio e l’immaginazione.

Cubo inserimento forme

Un cubo in legno con fori per l’inserimento di forme geometriche. E’ questo un gioco classico, che non passa mai di moda, realizzato in legno naturale, perfetto per stimolare la manualità e la motricità del bambino. Dodici sono le forme in tutto, tutte in legno massiccio, di colori vivaci, facili da afferrare. Si presenta come un gioco resistente e duraturo anche negli anni.

Bicicletta per equilibrio

Può un bimbo di 1 anno già salire in bicicletta? Sì, sulla bicicletta per l’equilibrio YGJT, pensata appositamente per aiutare il bambino a muoversi da 24 a 36 mesi. Si tratta di una mini bici molto silenziosa, da usare tranquillamente anche in casa. E’ una bicicletta senza pedali, dal bel design, progettata per stimolare lo sviluppo dell’equilibrio. E’ un prodotto ben fatto, dai colori vivaci che attrarrà anche i bambini più piccoli e che arriva a casa in una colorata scatola.

Tappetino Pianoforte

Un tappeto musicale, con 9 tasti da pianoforte, per far sbizzarrire i bambini di 1 anno e far comporre loro delle simpatiche musichette. Sette tipi di suoni, versi di animali, lettere. Basterà camminare sul tappeto per creare la propria composizione. Il gioco stimola l’educazione, la musicalità, la capacità di osservazione del bambino e può essere una prima forma di movimento propedeutico allo sport.

Clementoni Tira e Segna

Se, così piccoli, sono già grandi amanti del gioco del calcio, ecco la porta Clementoni per fare gol con luci, suoni e colori. Fischio d’inizio e si parte, all’insegna del divertimento, con 4 tasti educativi, il conta gol, numeri, lettere e tante paroline che aiutano i bambino nell’apprendimento. Si tratta di uno strumento che stimola anche il gioco di coppia.

Fattoria Chicco Parlante

Ecco un ultimo grande classico tanto amato dai bambini di 1 anno: la fattoria parlante Chicco. Un gioco musicale e interattivo che aiuta il bambino nel parlare, nello sviluppo della logica, insegna ad ascoltare, ad associare un animale al suo verso e viceversa e che è bilingue (italiano e inglese). La fattoria parlante della Chicco include 3 livelli interattivi con varie modalità di apprendimento. Si presenta come un gioco interessante e vivace che intrattiene i bambini.

Giocattoli fai da te per bambini di un anno

Nella prima infanzia i bambini giocano con oggetti di uso comune sperimentando in modo spontaneo il suono, la consistenza e l’equilibrio. I giochi in stile Montessori possono essere una valida alternativa per un bambino di 1 anno, soprattutto per chi sposa questo tipo di approccio educativo.

In stile Montessori, si possono proporre attività e giochi semplici come:

  • infilare;
  • impilare;
  • riconoscere i suoni;
  • abbinare i colori.

Gli ultimi due potrebbero sembrare troppo impegnativi come giochi per bambino di 1 anno, ma cominciare a insegnare a riconoscere i suoni e colori è davvero un ottimo allenamento visivo e sonoro.

I giochi Montessori per bambini di 1 anno sono tutti strumenti che puntano allo sviluppo dell’attività sensoriale del bambino, da 1 anno in su.

I giochi fai da te per bambino di 1 anno si possono realizzare con semplici oggetti presenti in casa come per esempio due scodelle (meglio se di plastica), da utilizzare per fare i cosiddetti travasi da una all’altra.

I travasi possono essere proposti con semplici tappi di bottiglia o anche ceci, fagioli e lenticchie secche. E’ possibile utilizzare anche la farina o lo zucchero, l’importante è mettere a disposizione del bambino oggetti che non siano pericolosi.

Non dimentichiamo poi, se la stagione lo permette, di uscire e fare giochi semplici all’aria aperta, come portare il bambino sull’altalena, quelle strutturate per bambini di 1 anno, o ancora a giocare con l’acqua e la sabbia se siete in un posto di mare o ancora a conoscere la natura in parco.

Ricordiamo che ogni gioco per un bambino di 1 anno deve essere fatto sotto la supervisione di un adulto, senza mai lasciare da solo il bambino!

Letto dalle mamme