Mamma Sto Bene!
giochi bambini 2 anni

Giochi per bambini di due anni

I giochi bambini 2 anni sono un momento importantissimo per aiutare i piccoli a sviluppare coordinazione, movimento e linguaggio. Infatti i bambini di due anni sono dei piccoli esploratori che fremono per partire alla scoperte di sempre nuove esperienze.

I due anni sono un periodo estremamente delicato nella crescita di tuo figlio. Infatti il bimbo inizia a muoversi meglio, è sempre più agile e riversa gran parte della sua vitalità nel relazionarsi con le persone che lo circondano. Ama stare con gli adulti, ma inizia ad apprezzare sempre di più anche la compagnia di altri piccolini come lui mostrando una grandissima volontà di indipendenza e sviluppando nuove capacità soprattutto con il gioco.

Ecco dunque che i momenti di gioco sono delle grandi occasioni per sperimentare, conoscere e vivere la realtà intorno.

Tuttavia è importante saper scegliere i giochi per evitare di proporre qualcosa di sbagliato, troppo facile o troppo difficile.

In linea di massima devi sapere che è possibile identificare dei grandi gruppi di gioco:

  • giochi motori che coinvolgono tutto il corpo
  • giochi di movimento che interessano mani e dita
  • giochi costruttivi come i blocchi di costruzioni
  • giochi di imitazione che favoriscono il linguaggio

Ogni mamma conosce il suo piccolo. Osserva bene le sue capacità e identifica le sue abilità, solo così potrai dare a tuo figlio o a tua figlia l’attività migliore e più adatta al suo sviluppo.

Giochi bambini 2 anni da fare con i genitori

Qualsiasi gioco può essere fatto in due, sia nei pomeriggi passati in casa sia nei momenti all’aria aperta al parco giochi. Soprattutto quando si parla di giochi che includono il movimento devi infatti sapere che tu come compagna di giochi puoi rivestire un ruolo essenziale. Infatti puoi aiutarlo a capire e superare le sue paure.

Quando lo aiuti a salire e scendere da un gioco al parco o gli dai una mano mentre fa lo scivolo, stai supportando la sua indipendenza e gli permetti fare le sue personali conquiste quotidiane.

Giochi di imitazione per bambini di due anni

I giochi di imitazione sono delle ottime occasioni per divertirsi e spesso vengono chiamati anche “giochi simbolici”. A due anni fare questo tipo di attività consente di favorire il linguaggio e per questo motivo i giochi come le bambole o le pentolino sono estremamente educativi.

Giocare a imitare la mamma mentre stira o cucina, giocare con macchinine, camioncini o imitando il verso degli animali è uno strumento perfetto per comunicare e apprendere la realtà che ci circonda.

Giochi da fare in casa a 2 anni

Divertirsi in casa non è difficile se si sa cosa fare. E tu mamma, hai tantissime cose che puoi far fare al tuo piccolino. Infatti i giochi da proporre ad un bimbo di due anni sono tantissimi. A questa età come avrai notato, i piccoli amano i giochi ad incastro come le casette di legno con fori dove inserire le forme o i tappetini su cui incastrare lettere e numeri.

Altro gioco molto apprezzato sono stampini con cui divertirsi a fare i primi esperimenti di colore e i puzzle, un classico gioco che migliora la manualità e i movimenti delle dita. Le costruzioni non passano mai di moda e sono un ottimo giocattolo da regalare a maschi e femmine. Infatti le costruzioni sono il primo momento dell’infanzia in cui un bimbo si relaziona con l’arte di costruire qualcosa ed è importantissimo per sperimentare le relazioni spaziali, le dimensioni e l’equilibrio.

Preparare la casa ai giochi

Che cosa serve per giocare a casa con i bambini? Fantasia, un pizzico di follia e tanto spazio. Infatti la prima regola da seguire è quella di creare uno spazio abbastanza ampio e soprattutto sicuro nella zona della casa in cui si vuole dare il via ai giochi. Scegli con cura la camera e liberala da tutti gli oggetti che possono rompersi o che possono rivelarsi un pericolo per i più piccoli.

Niente soprammobili di cristallo, né bomboniere in porcellana. Togli bicchieri, brocche e gioielli o ti verrà un tuffo al cuore ogni volta che il tuo piccolo li sfiora. Ti consigliamo di non ridurti all’ultimo per i preparativi dell’area giochi. Infatti la cosa migliore che puoi fare è stilare una sorta di scaletta con le attività della giornata e preparare con cura ogni momento.

Un consiglio extra: i bambini amano la musica e mettere un sottofondo musicale ai vostri momenti di gioco è un ottimo modo per passare un pomeriggio divertente insieme.

Il gioco preferito dei bambini di due anni: fare la tenda

Come sorprendere tuo figlio con un gioco bellissimo che non passa mai di moda? Una bella tenda in un angolo della stanza dove dare il via alla festa con il tuo piccolo. Chi non ama fare una tenda in casa, siamo certi che ti divertirai tantissimo anche tu. I bambini infatti amano le “tane” e adorano infilarsi in posticini segreti dove sentirsi al sicuro. La tenda può diventare infatti il vostro posto speciale dove leggere fiabe, giocare insieme e farsi le coccole.

Fare la capanna in casa è estremamente facile. Basta prendere un vecchio lenzuolo, delle mollette e dello spago. Usate quello che avete a disposizione per appendere una parte del lenzuolo alla parete e l’altra ai mobili intorno. Se vuoi creare qualcosa di speciale puoi aggiungere nastri colorati e decorazioni.

Leggere fiabe ai bambini di due anni

Leggere delle storie fantastiche ai bimbi di due anni, anche se non capiscono totalmente il significato di quello che stanno ascoltando non è inutile. Infatti quando leggi una favola o una fiaba al tuo piccolino dai un forte stimolo alle sue capacità linguistiche e arricchisci il suo vocabolario gettando delle utilissime basi per i loro passi futuri.

Ti consigliamo di scegliere dei libri con delle illustrazioni colorate e molto grandi in modo che il piccolo possa associare questi ricordi e parole a immagini che resteranno impresse nella sua mente.

A due anni puoi insegnare tantissime filastrocche al tuo bimbo, vedrai che si divertirà e migliorerà le sue capacità di linguaggio. Di seguito troverai due filastrocche facili e adatte al tuo piccolo.

Din Don Campanon

Din don campanon

Le campane di san Simon

Che suonavan tanto forte

Da buttare giù le porte,

E buttavan giù il porton

Bim bum bom!

 

Farfallina Bella

Farfallina bella e bianca

vola vola mai si stanca

vola qua, vola là:

mai nessun la fermerà!

Vola, vola ore ed ore

poi si posa su un bel fiore

vola qua, vola la:

mai nessun la fermerà!

 

La donnina piccina picciò

C’era una volta una donnina piccina piccina picciò;

aveva una gallina piccina piccina picciò;

gli fece un ovino piccino piccino picciò;

lo mise a cuocere in un tegamino piccino piccino picciò;

venne il moscone e glielo mangiò.

Allora la donnina piccina piccina picciò;

prese la gallina piccina piccina picciò;

e andò a casa del sor Podestà.

Che avete quella donnina?

Sor Podestà dia la ragione a chi l’ha!

Avevo una gallina piccina piccina picciò;

mi fece un ovino piccino piccino picciò;

lo misi a cuocere in un tegamino piccino piccino picciò;

venne il moscone e me lo mangiò.

Tenete questa mazzettina

quando vedete il moscone posarsi dategli un colpettino.

In questo tempo il moscone si posò

sul naso del Podestà e la donna piccina piccina picciò

gli dette un picchio e l’ammazzò

 

 

Letto dalle mamme