Mamma Sto Bene!
mamme bambini ninna nanna img

La ninna nanna, gli effetti su mamme e bambini

È un segreto che si tramanda di generazione in generazione: la ninna nanna fa dormire il bambino.

Hai mai provato a cantare una ninna nanna al tuo piccino?

Le ninne nanne sono delle canzoncine, delle filastrocche cantilenate formate da parole in rima armoniose.

La ninna nanna fa dormire il bambino

È scientificamente provato che le ninne nanne funzionano, ma perché?

C’è infatti un valido motivo per cui tutte le mamme cantano dolcemente delle canzoni ai loro bambini per farli addormentare e non è soltanto perché nonna glielo ha detto. Il motivo è molto più semplice ed è perché funzionano. Uno studio recente condotto da studiosi di Harvard negli Stati Uniti ha dimostrato l’efficacia delle ninne nanne.

Le ninne nanne aiutano i bambini ad addormentarsi principalmente per tre motivi:

  1. aiutano a regolare le emozioni del bambino
  2. favoriscono un legame più forte tra bambino e mamma
  3. aiutano a stabilire una routine giornaliera

Le canzoni della buonanotte danno equilibrio ai bambini

Devi infatti sapere che la musica e soprattutto la cantilena aiuta a regolare le emozioni in tutti gli esseri umani, ma questo è vero soprattutto nei bambini piccoli. Spesso i bambini sono arrabbiati e spaventati nel momento in cui devono addormentarsi e questo è dovuto ad uno stato di stress in cui piombano quando hanno sonno.

La ninna nanna consente di controllare quelle emozioni trasformando un’emozione negativa in un’emozione positiva e in un ricordo affettivo importante visto che coinvolge la voce della mamma.

Cantare per stabilire una connessione emotiva

La musica stimola determinate emozioni attraverso connessioni neurali. Ti è mai capitato di ascoltare musica triste quando sei triste e musica allegra nei momenti di entusiasmo?

Le ninne nanne definiscono l’atmosfera emotiva necessaria per dormire in pace.

La creazione di legami tra mamma e bambino con la musica della ninna nanna ha a che fare con un piccolo ormone chiamato ossitocina. Forse ti ricordi dai giorni del corso preparto che l’ossitocina è anche “l’ormone della contrazione del travaglio”, ma probabilmente nessuno ti ha ancora rivelato che questo ormone compare anche durante la ninna nanna. L’ossitocina viene infatti rilasciata durante il canto ed è un vero ormone delle coccole che aiuta a costruire una situazione di protezione in cui il tuo piccolo si sentirà felice di dormire.

È interessante notare che l’ossitocina non viene rilasciata ogni volta che canti. Una ninna nanna cantata in modo meccanico e senza cuore non riesce infatti a stimolare la produzione di ossitocina, quindi è importante che la mamma lo faccia con intenzione.

Un legame forte tra mamma e figlio rende più efficace una ninna nanna perché fondamentalmente il bambino dorme meglio in presenza di qualcuno che ama e al quale è legato.

La ninna nanna e la routine dei bambini

Le ninne nanne funzionano anche perché aiutano a stabilire una routine e i bambini sono estremamente sensibili alle abitudini quotidiane. Passare infatti per gli stessi movimenti ogni notte aiuta il bambino a sentirsi al sicuro in una situazione che riconosce e padroneggia nel suo piccolo. Le azioni abitudinarie infatti inviano segnali al cervello del bambino che sta arrivando l’ora di andare a letto.

Tutti i benefici delle canzoni per bambini

Altri benefici del canto delle ninne nanne per bambini sono:

  1. stimolano l’utilizzo del linguaggio
  2. stimolano lo sviluppo cognitivo
  3. aumentano la memoria
  4. sviluppano il livello di attenzione
  5. prefissa dei concetti base come i mesi o i giorni della settimana
  6. riduce stress e ansia

La musica è intimamente legata alla cultura di un Paese le ninne nanne non sono limitate a una sola cultura. L’esplorazione del mondo delle ninne nanne fa luce sia sulla cultura individuale sia sulla relazione universale tra madre e figlio.

Le prove storiche suggeriscono che le mamme usano le ninne nanne per far addormentare i loro piccoli da almeno 4.000 anni. Le ninne nanne aiutano i bambini a rilassarsi, ma solo da qualche anno gli scienziati hanno capito esattamente perché le ninne nanne funzionano veramente.

Perchè le ninne nanne funzionano

Queste canzoni presentano quasi sempre un tempo in sei ottavi e questo dà alla canzone un ritmo dondolante che ricorda al bambino i movimenti a cui si è abituato per nove mesi mentre era nella pancia della mamma. Ricreando questa esperienza dell’utero attraverso la canzone, i genitori possono confortare un bambino e calmarlo nel sonno

Le ninne nanne non solo riescono ad aiutare il bambino a dormire. Queste canzoni creano una risposta fisiologica nel corpo con effetti anche su salute e benessere. Infatti possono aiutare i neonati a creare percorsi neurali per calmarsi, ripristinare un senso di benessere in coloro che li cantano e offrire a genitori e bambini l’opportunità di creare una connessione unica e speciale.

Letto dalle mamme