Mamma Sto Bene!
bimbo guarda tv

Le serie tv su Netflix da vedere con i bambini

Quali serie Netflix da vedere con bambini?

Serie Netflix per bambini

Con la testa immersa nel tablet o nello smartphone, i ragazzi passano più tempo a fissare uno schermo che ad alzare gli occhi al cielo per guardare ciò che li circonda. E Netflix, la piattaforma streaming leader nel mondo, offre spesso i contenuti di cui loro sono maggiormente ghiotti: serie tv, film, cartoon e documentari provenienti dai quattro angoli della terra. Ecco almeno cinque prodotti a puntate che i genitori possono guardare con i figlipiù grandicelli per commentare insieme, attraverso le vicende di finzione, temi delicatissimi che li riguardano da vicino. A partire con un attesissimo ritorno, la stagione due di Tredici, basato sull’omonimo romanzo di Jay Asher, che racconta con profondo realismo e grande tatto bullismo e suicidio adolescenziale.

Le meschinità e i sogni dei teenager trovano spazio nel collegio spagnolo di Elite, ma anche nel danese The Rain, in arrivo il 4 maggio, una serie fantascientifica che affida ai più giovani i destini del mondo, almeno quanto The Innocents, dove strani poteri e un’ingombrante eredità si mescolano ai primi batticuori. Sul fronte made in Italy sono invece in atto le riprese di Baby, il telefilm che racconta le vicende delle rampolle del quartiere più ricco di Roma alle prese con prostituzione, in una spirale discendente verso gli abissi.

Cosa vedere su Netflix con i bambini

Le ragioni per cui le serie originali Netflix per bambini ci piacciono molto è che si vede che sono pensate con intelligenza:

  • hanno sempre un messaggio positivo
  • hanno protagonisti maschili e femminili entrambi forti e determinati
  • danno moltissima importanza a valori come amicizia, lealtà, fiducia in sé stessi
  • sono ben realizzate e sceneggiate, cosa non scontata vista l’enorme quantità di serie per bambini scadenti o low cost
  • sono avvincenti ed emozionanti anche per gli adulti, e quindi un piacere da guardare insieme

TrollHunters

La prima garanzia di questa serie arriva dall’autore: Guillermo Del Toro. Già regista di capolavori cinematografici per adulti tra i quali The Shape of Water, vincitore dell’ultimo Festival del Cinema di Venezia che si preannuncia meraviglioso. La prima cosa che dovete sapere di questa serie per famiglia – specifico: non solo per bambini ma per tutti – è che è stata trattata con le attenzioni di una grande opera. La storia e la sceneggiatura sono coinvolgenti e credibili, i personaggi hanno personalità definite e umanamente contraddittorie, il livello fantasy della storia si intreccia con quello della vita quotidiana dei protagonisti, adolescenti con problemi e vicende reali. Il tutto raccontato con ironia, leggerezza e tanti colpi di scena, con attenzione a valori quali coraggio, amicizia, lealtà, sincerità e collaborazione. Questa è esattamente la serie che cercate se volete qualcosa da vedere tutti insieme, che tenga tutti – mamma, papà e bambini – incollati allo schermo.

Miraculous

Prendi lei, timida e impacciata nella vita che si trasforma in supereroina in tuta rossa a pois neri – non a caso si chiama Ladybug, cioè coccinella – per sconfiggere i ‘cattivi’. Prendi lui, il figo della situazione nella vita reale che diventa il supereroe CatNoir. E come nelle migliori storie d’amore, lei ama lui nella vita reale, non ricambiata, e lui è innamorato di lei quando diventa Ladybug. Non solo è una storia di azione e avventura, divertente e coinvolgente, ma ha anche due punti di forza diversi da tutte le altre serie per bambini. La prima è il setting: Parigi, che insieme ai protagonisti, con le sue atmosfere sognanti è protagonista della serie. La seconda è che si tratta di avventure pensate proprio per ‘tweens’, cioè per bambini grandi quasi teenager, perché tocca temi come amicizia e primi amori, ma lo fa con delicatezza e divertimento. Approvata!

Spirit – Riding Free

Chi ha bisogno di vestitini e coroncine quando puoi cavalcare tra le pianure selvagge? In questa serie la storia del cavallo selvaggio Spirit diventa una storia di amicizia e avventura. I protagonisti sono, appunto, Spirit e la ex-bambina di città Lucky. Insieme a lei ci sono le due migliori amiche, anche loro in sella a un cavallo. Lo sfondo è il West, e gli scenari e le storie sono davvero coinvolgenti. Trattandosi poi di tre bambine, anche l’aspetto girl power non è da sottovalutare.

Home

Anche se il design di questa serie è molto minimal rispetto alle altre, io l’ho trovato un piccolo capolavoro di spensieratezza e comicità. La serie prosegue le avventure di Tip e Oh. La situazione sulla terra è cambiata, e ora gli alieni convivono insieme agli umani dando vita ad una serie di avventure tragicomiche. Io adoro l’ingenua comicità dei Boov.

Tutti Pazzi per Re Julien

Che dire.. io sono la prima ad essere pazza di Re Julien (e Viola di Mortino), quindi trovo questa serie esilarante. Ritroverete tutte le pazze atmosfere del re dei lemuri di Madagascar in nuove avventure.

Project MC2

Un’altra serie intelligente e super empowering per le ragazze! Viola non aveva mai visto serie live action prima, perché qui in UK non è mai ‘incappata’ nelle varie Violette e Lunette che invece so che impazzano in Italia. Questa serie per tweens è stata la prima che ha guardato, e le è piaciuta tantissimo. La storia è quella di McKayla e delle sue amiche, tutte molto brillanti, che lavorano per un’organizzazione segreta con il compito di proteggere il mondo.

Legend Quest

Io ho visto il primo episodio e ho pensato: boh. Viola invece se l’è finito in un lampo e ha adorato questa seria un po’ spooky e piena di personaggi bizzarri. E’ la prima serie prodotta in America Latina e infatti ha atmosfere decisamente Messicane e contiene tantissimi riferimenti alla cultura e al folklore locale. La storia è quella di Leo, un ragazzino che ha il super potere di comunicare con i fantasmi e in generale con il soprannaturale, e per questo viene coinvolto nelle avventure più assurde.

The Deep

L’idea di base di questa serie secondo me è geniale: una famiglia, i Nektons, a bordo del loro sottomarino esplorano i segreti dell’oceano e fanno gli incontri più avventurosi ed assurdi con animali marini, sirene, abitanti del mare. Mi piace molto, oltre al mood intrepido di questa serie, l’idea che ad essere protagonista sia una famiglia. Davvero coinvolgente!