Mamma Sto Bene!
pillola anticoncezionale img

Cosa è la pillola contraccettiva, come previene la gravidanza

La pillola anticoncezionale è un farmaco usato da moltissime donne per non restare incinte. Oggi esistono due differenti tipologie:

  1. la pillola combinata
  2. la minipillola

Entrambe hanno un contenuto ormonale, ma solo la pillola combinata ha sia di estrogeni che progesterone.

Pillola contraccettiva per prevenire gravidanza

La pillola anticoncezionale viene presa dalle donne per via orale ed è uno dei più efficaci metodi contraccettivi attualmente conosciuti. La pillola anticoncezionale è una soluzione di contraccezione reversibile e quando smetti di prenderla le tue capacità di concepimento tornano quelle che erano prima di iniziare ad assumere la pillola.

Attenzione: la pillola anticoncezionale e la pillola del giorno dopo non sono la stessa cosa anche se la modalità di assunzione è la stessa. La pillola del giorno dopo è infatti un metodo contraccettivo d’emergenza che funziona solo subito dopo un rapporto sessuale non protetto.

Metodo anticoncezionale

In tutto il mondo sono più di 100 milioni di donne le donne che prendono la pillola anticoncezionale. In Italia l’uso della pillola anticoncezionale interessa circa il 20% delle donne in età fertile, il Bel Paese è infatti il 14esimo posto in Europa nella lista degli Stati che usano questo farmaco in questione. 

L’utilizzo della pillola anticoncezionale prevede un’assunzione giornaliera del prodotto per 21 giorni, seguiti da una settimana di pausa durante cui si va in contro a perdite di sangue che somigliano alle mestruazioni, anche se meno abbondanti.

  1. La pillola combinata monofasica. Questa è sicuramente il più utilizzato ed è un prodotto che presenta le stesse quantità di estrogeni e progesterone.
  2. La pillola combinata bifasica. Chi ricorre a questa soluzione assume: nei primi 7 giorni circa, un prodotto a più alto contenuto di estrogeni e dopo per altri 14 giorni circa assume un prodotto a alto contenuto di progesterone. Quindi durante i 7 giorni di pausa la donna prende un prodotto dall’effetto placebo privo di ormoni.
  3. La pillola combinata trifasica. Questa soluzione prevede l’assunzione di 3 preparati farmacologi differenti e un preparato placebo.

Se assunta correttamente la pillola anticoncezionale combinata è efficace il 99% delle volte. Se ti dovesse capitare di dimenticare di assumerla per un giorno, la suddetta percentuale scende al 91%, un valore ancora molto alto.

Metodo contraccettivo efficace e sicuro

Parlando della salute della donna che la assume, la pillola anticoncezionale combinata è sicuramente tra i più sicuri e affidabili metodi di prevenzione della gravidanza. 

La maggior parte delle donne può iniziare la pillola in qualsiasi momento nel proprio ciclo mestruale. C’è una guida speciale se hai appena avuto un bambino, aborto o aborto spontaneo. Potrebbe essere necessario utilizzare una contraccezione aggiuntiva durante i primi giorni di trattamento con la pillola – questo dipende dal periodo del ciclo mestruale in cuiinizi a prenderla. Se inizi la pillola combinata il primo giorno del ciclo mestruale sarai immediatamente protetta e non rischi gravidanze indesiderate. Non avrai quindi bisogno di ulteriori contraccettivi.

Se inizi la pillola il quinto giorno del ciclo mestruale o prima, sarai comunque protetto immediatamente dalla gravidanza, a meno che tu non abbia un breve ciclo mestruale (il tuo ciclo è ogni 23 giorni o meno). Se hai un ciclo mestruale breve, avrai bisogno di ulteriori contraccettivi, come i preservativi, fino a quando non avrai preso la pillola per sette giorni.

Se inizi a prendere la pillola dopo il quinto giorno del ciclo, assicurarsi di non essere a rischio di gravidanza dall’ultimo ciclo. Se sei preoccupato di essere incinta quando inizi la pillola, fai un test di gravidanza tre settimane dopo l’ultima volta che hai fatto sesso non protetto.

Se ti manca una pillola o pillole o inizi un pacchetto in ritardo, questo può rendere la pillola meno efficace nel prevenire la gravidanza. La possibilità di rimanere incinta dopo aver perso una pillola o pillole dipende da:

  1. quando non hai preso la pillola
  2. quante pillole non hai preso

Per avere informazioni certe devi chiedere al tuo ginecologo che saprà darti dati più sicuri in base alla specifica pillola che stai assumendo in questo momento

La pillola combinata

La pillola contraccettiva orale combinata è di solito chiamata semplicemente “pillola”. Contiene versioni artificiali di ormoni femminili estrogeni e progesterone, che le donne producono naturalmente nelle loro ovaie.

Una donna può rimanere incinta se lo sperma di un uomo raggiunge una delle sue uova (ovuli). La contraccezione cerca di impedire che ciò accada di solito tenendo separati l’uovo e lo sperma o interrompendo il rilascio di un uovo (ovulazione).

La pillola impedisce alle ovaie di rilasciare un uovo ogni mese (ovulazione). Inoltre:

  1. ispessisce il muco nel collo dell’utero, quindi è più difficile per lo sperma penetrare nell’utero e raggiungere un uovo
  2. assottiglia il rivestimento dell’utero, quindi ci sono meno possibilità di un uovo fecondato che si impianta nell’utero e che sia in grado di crescere

La pillola ha un’efficacia superiore al 99% se utilizzata correttamente. Alcune donne hanno difficoltà a prendere la pillola ogni giorno alla stessa ora ed è meno efficace se non usata correttamente.

Letto dalle mamme