Mamma Sto Bene!
bimbo che mangia

Ricette gustose e piatti che piacciono ai bambini

Cucinare gustosi piatti per bambini non è sempre facile. Infatti i più piccoli hanno gusti particolari e in continua evoluzione. Allo stesso tempo è importante tenere in considerazione l’apporto nutrizionale e proteico dei cibi che i bambini mangiano per dare il meglio per la loro crescita ogni giorno.

Ecco alcune utili ricette di piatti per bambini con tanti consigli per le mamme ai fornelli!

Polpette di carne e zucchine con la maschera

Tutti i bambini amano le polpette, soprattutto quando sono anche divertenti. Infatti le polpette sono perfette per essere mangiate con le mani o nel caso di polpette al sugo o polpette in brodo sono estremamente facili da prendere e da mangiare. In questa ricetta rendiamo le polpette ancora più simpatiche con una maschera fatta di zucchine che vi permetterà di far ridere vostro figlio e di dargli anche qualche verdura che di solito non vuole mangiare.

Ingredienti

  • 800 g di carne macinata di vitello
  • 300 g di mortadella
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 150 g di grana padano grattugiato
  • 120 g di mollica di pane
  • latte
  • 4 zucchine
  • farina
  • sale
  • olio per friggere
  • ketchup

Bagnare la mollica di pane nel latte, farla scolare un po’ e frullarla insieme alla mortadella. Mettere il composto in una ciotola e unire la carne macinata, le uova, il grana padano, il prezzemolo e il sale. Mescolare bene con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido. Spuntare le zucchine e con un pelapatate fare 35 strisce sottili.

Tritare finemente le parti di zucchina rimaste e aggiungerle all’impasto mescolando bene. Cuocere al vapore le strisce di zucchina per 2-3 minuti, lasciandole morbide e molto flessibili. Farle raffreddare su un tagliere e fare due fori con una cannuccia distanziati 5 millimetri (saranno gli occhi della nostra maschera).

Bagnarsi le mani e fare delle polpette piatte. Dopo averle passate nella si possono friggere in olio bollente su entrambi i lati. Far assorbire l’olio su carta assorbente da cucina. Una volta fredde porre la benda di zucchine sulle polpette e disegnare quindi la bocca con il ketchup.

Pasticcio di pesce al pomodoro

Far mangiare il pesce ai bambini è sempre un’ardua impresa, ma con piatti golosi è più semplice. Questo pasticcio di pesce bianco è perfetto per educare i più piccoli ai sapori di mare e convincerli quindi a mangiare il pesce. Potete utilizzare qualsiasi tipo di pesce bianco, ti consigliamo di chiedere al tuo pescivendolo di fiducia quale tipo è il migliore in base alla stagione e al pescato locale.

La rana pescatrice è ha carni magre ed è perfetta per questa ricetta. Inoltre è un pesce che regge bene le lunghe cotture ed è semplice da pulire perché dopo aver tolto l’osso centrale, non ha altre spine e quindi la sua polpa carnosa non riserverà brutte sorprese ai bambini (e non farà preoccupare la mamma).

Ingredienti

  • 800 g di filetti di pesce bianco puliti spinati e senza pelle
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di farina
  • 300 g di pomodorini Pachino
  • 250 ml di panna fresca
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato finemente
  • 5 fette di pane in cassetta
  •  60 g di burro
  • 80 ml di olio
  • sale qb

Tritare il pesce in pezzettini abbastanza grandi. Affettare finemente la cipolla e tagliare i pomodorini a metà. Fare a pezzi il pane con le mani.

In una padella antiaderente scalare 2 cucchiai di olio e poi aggiungere il pesce, farlo saltare a fiamma vivace per un qualche minuti quindi toglierlo dalla padella e metterlo in un piatto.

Nella stessa padella versare l’olio rimasto e far soffriggere la cipolla e gli spicchi d’aglio dopo averli schiacciati fino a farla appassire a fiamma lenta. Togliere l’aglio e spolverizzate con la farina continuando a mescolare. Rimettere il pesce nella padella con i pomodorini, la panna e il prezzemolo tritato. Amalgamare bene il tutto con sale e poi mettere tutto in una pirofila.

In una padella sciogliere il burro e far rosolare i pezzetti di pane per un paio di minuti. Mettere il pane sul pesce e infornare la pirofila in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti, la superficie dovrà essere dorata e croccante. Sfornare il pasticcio di pesce, farlo intiepidire prima di servire.

Fascette di fagiolini con roast beef

L’ingrediente segreto di questo piatto sono ovviamente i fagiolini, un alimento che fa molto bene ai più piccoli. I fagiolini fanno bene ai bambini perchè sono ricchi di vitamine del gruppo A, C e K, le quali garantiscono un eccezionale nutrimento e sviluppo delle ossa. Inoltre i fagiolini hanno tanti minerali come ad esempio il potassio, ottimo per combattere la ritenzione idrica fin da piccini.

I fagiolini sono anche una risorsa importantissima di calcio, ferro, magnesio, manganesio e fosforo: proprio per questo stimolano la capacità cerebrale e la memoria. Sono verdure ricche di fibre, ottime per protegger l’intestino delicato di un bambino. Non tutti sanno invece che i fagiolini sono la soluzione naturale ideale contro la stitichezza. Le proteine dei fagiolini si mantengono integre anche nei fagiolini surgelati.

Ingredienti

  • 500 g di fagiolini
  • 9 fette sottili di roast beef
  • 1 cucchiaio di senape dolce
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • rosmarino
  • 10 cl di olio evo

Dopo aver spuntato e lavato bene i fagiolini, aggiungere sale e cuocerli al vapore per venti minuti circa. In alternativa se non si ha la vaporiera a disposizione è possibile bollirli in abbondante acqua salata in modo che risultino teneri ma non troppo spappolati. Prendere i fagiolini e suddividerli in nove mazzetti avvolgendoli in una fettina di roast beef e fissando il tutto con un tenero rametto di rosmarino.

In un pentolino mescolare miele, aceto e rosmarino. Scaldare a fiamma lenta fino a sciogliere completamente il miele successivamente  togliere il rametto di rosmarino e spegnere il fornello. Aggiungere quindi la senape e l’olio evo per ottenere un’emulsione cremosa. In un grande piatto sistemare i mazzetti di fagiolini e versare sopra la salsa.

Pizza broccoli e formaggio

La pizza è una gustosa ricetta per bambini e un ottimo modo per far mangiare ai più piccoli verdure che solitamente non vogliono neanche assaggiare come broccoli, melanzane, piselli e altro ancora. Con la pizza ai broccoli e al formaggio puoi dare al tuo figlio il ricco contenuto nutritivo del broccolo e il calcio dei latticini che utilizzi.

Ingredienti

  • 700 g di pasta da pane
  • 500 g di broccoli
  • 150 g di mozzarella fiordilatte
  • 70 g di gorgonzola dolce
  • 90 g di fontina
  • 60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • sale

Ungere una teglia per pizza di 30×35 cm e stendere con le mani leggermente unte l’impasto per uno spessore di poco meno di un centimetro. Poi lasciarla riposare. Tagliare a fettine la mozzarella e farla sgocciolare su carta assorbente. Tagliare i broccoli rimuovendo le parti meno tenere, farli quindi bollire in acqua salata per cinque minuti e poi scolare bene.

In una padella antiaderente far rosolare lo spicchio d’aglio schiacciato con con un filo di olio per qualche minuto, aggiungere i broccoli e farli saltare a fiamma vivace dopo aver tolto l’aglio e aver regolato di sale. Allargate leggermente la pasta della pizza appiattendola ancora. Disporre sopra le fettine di mozzarella, il gorgonzola e la fontina a pezzetti. Aggiungere i broccoli e quindi cospargere di parmigiano.

Infornare la pizza in forno preriscaldato a 200° per una ventina di minuti, controllare che il bordo diventi ben dorato.

Il risotto di Cenerentola

Quanto è bello poter unire la magia delle fiabe ai sapori di un piatto gustoso? Questo risotto alla zucca per bambini è una fantastica ricetta per i più piccoli, la zucca è un ortaggio dolce che piace tanto e che permette di variare l’alimentazione di tuo figlio in modo naturale e sano.

Ingredienti

  • 320 g di riso
  • 500 g di zucca
  • mezza cipolla rossa
  • 1 gambo tenero di sedano
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente
  • 1 limone biologico
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 9 dl di brodo di carne caldo
  • 50 g di burro morbido
  • 75 g di grana padano grattugiato
  • sale

Sbucciare la cipolla, lavare e asciugare il sedano. Prendere quindi cipolla e sedano per tritarli insieme. Sbucciare la zucca e tagliarla a cubetti. Prendere il limone bio e lavarlo bene. In un pentolino lasciar fondere metà del burro lasciar rosolare il soffritto qualche minuto, aggiungere la zucca e far cuocere per circa sei minuti. Unire il riso nel pentolino facendolo tostare e poi sfumare con il vino bianco.

Versare un mestolo di brodo di carne bollente e continuare la cottura del riso aggiungendo altro brodo poco alla volta. Dopo un quarto d’ora con il riso ancora al dente, aggiungere il burro rimasto, il grana e aggiustare di sale. Dopo aver tolto dal fuoco, mescolare con molta energia e spolverare con un po’ di prezzemolo fresco e la scorza di limone poco prima di servire.

E come creare un “vissero per sempre felici e contenti” a regola d’arte? Con la zucca di cenerentola! 

Al mercato prendi una bella zucca dalla dimensioni non troppo grandi e abbastanza morbida come la zucca americana di Halloween. Rimuovere il cappello alla zucca tagliandola in sezione orizzontale e incidendola intorno al bordo con un coltello bello robusto. Basta ruotarlo in diagonale scavando un cono e continuare a svuotare la zucca. Lasciare almeno 2-3 centimetri di bordo. Una volta che la zucca è pronta usarla come contenitore del risotto, sarà magico.

Letto dalle mamme