Mamma Sto Bene!
bimbo e mamma che litigano

Soluzioni per bambini che non vogliono vestirsi la mattina

Che stress ogni mattina quando i bambini non vogliono vestirsi! Ogni giorno infatti un sacco di tempo ed energia va nell’abbigliamento del tuo bambino. Dalla scelta dei colori, ai vestiti che diventano stretti ogni 20 minuti per la loro crescita. Le neo mamme devono sudare sette camicie per mantenere i loro bambini puliti, comodi e vestiti.

Cosa fai quando il tuo bambino non vuole vestirsi?

Come gestisci un bambino che vuole solo stare nudo?

Tra 12 e 18 mesi, molto probabilmente il tuo bambino vorrà correre nudo per casa. Questo è del tutto normale e in realtà potrebbe migliorare con un po’ di allenamento.

Ovviamente a mano a mano che il bambino cresce questo può rappresentare un ostacolo per l’introduzione di norme sociali nella vita del bambino. Naturalmente non vuoi che il tuo bambino nudo vada in giro quando vai al ristorante o inviti gli zii per un caffè. 

La cosa migliore da fare non è scoraggiare completamente questo comportamento. Stabilisci dei limiti su dove e quando tuo figlio può essere nudo. È noioso, ma ri-vestire ripetutamente tuo figlio può essere il modo migliore per trasmettere il messaggio.

Tieni d’occhio in particolare il tuo bambino in pubblico. Non solo perché potrebbero spogliarsi, ma perché non vorrai sicuramente perdere cose costose come scarpine o giacche. Identificare un “momento per stare nudo” in cui il tuo bambino è libero di vagare per la casa per circa un’ora al giorno è un buon modo per impostare limiti su comportamenti accettabili.

Assicurati che sia un momento in cui puoi essere presente per monitorarli molto attentamente e assicurarti che non danneggino le loro aree più esposte. Inoltre, è probabilmente meglio se il tempo nudo è quando la tua casa è vuota e non devi ricevere ospiti.

Il tuo bambino potrebbe sentirsi a proprio agio con il tempo nudo, ma amici e vicini potrebbero non esserlo. 

Impostare appuntamenti di gioco per i momenti prima o dopo il momento “nudità” può essere un buon modo per dimostrare la differenza tra tempo privato e tempo pubblico. Questo permette loro di iniziare a creare i propri confini nella propria mente.

Crea dei momenti divertenti da “vestito”

Divertiti mentre ti vesti e sottolinea l’importanza di dove e quando va bene togliersi i vestiti. In questo modo il tuo bambino inizia a capire come gli adulti indossano abiti adeguati ogni giorno. Attenzione, se tuo marito in estate va in giro senza camicia e pantaloni non prenderlo ad esempio!

Usa la nuova libertà del tuo piccolo per incoraggiarlo a scegliere i propri abiti. Lascia che il tuo bambino si vesta il più possibile come desidera. Puoi dare altro piccolo un paio di opzioni di abbigliamento appropriate per il clima piuttosto che lasciarlo scavare nella sua cassettiera.

È molto più facile per un bambino decidere se ha solo due o tre scelte. Troppe opzioni possono essere travolgenti.

Non avere alcun controllo fa loro desiderare di fare qualsiasi cosa sembri che sia una loro scelta, come togliersi tutti i vestiti.

Non far vergognare il bambino del suo corpo nudo

È facile far vergognare il bambino del proprio corpo nudo, anche se non è quello che intendevi fare. Questo tipo di disagio può fare molto per determinare come si sente il tuo bambino a lungo termine fino all’età adulta.

Mantenere l’attenzione sui vestiti e non sul loro corpo può essere più facile di quanto si pensi. Ricorda al tuo bambino che tutti si vestono e tengono i propri vestiti quando sono in compagnia di altre persone.

Spiega anche il tempo e quali abiti mettere in base alla stagione. Va bene indossare un costume da bagno in estate in piscina. Non va bene indossare un costume da bagno in inverno o a un matrimonio.

E’ un problema sensoriale?

Uno dei motivi per cui tuo figlio potrebbe togliersi i vestiti o rifiutarsi di indossarli è perché non gli piace il tessuto o c’è qualcosa che lo disturba.

Prova a tagliare le etichette sui suoi vestiti o compra camicie e pantaloni con etichette stampate anziché etichette pendenti.

Si toglie solo magliette e non pantaloni?

Sono di un certo tipo di tessuto?

L’interno ha qualcosa come il retro di una decalcomania che sembra strana?

Se riesci a trovare un nesso tra i vestiti che il tuo bambino non vuole, potresti semplicemente dover evitare di acquistare quei tipo di vestito o modificarli per farglieli andare bene. Un’altra cosa che puoi provare è passare a un detersivo per bucato delicato. Potrebbe essere che il solito detersivo stia causando disagio a tuo figlio.

 

Letto dalle mamme