Mamma Sto Bene!
festa compleanno bambini

Come organizzare una festa di compleanno per bambini

I compleanni dei bambini sono occasioni speciali che richiedono la giusta preparazione. Tutto deve essere come il piccolo festeggiato o la piccola festeggiata lo hanno immaginato.
 Ecco perché vogliamo darvi qualche consiglio per prepararvi al meglio per queste occasioni.

Scegliere un tema per la festa dei bambini

Ogni festa deve avere un tema. Può essere il bosco incantato delle fiabe che tanto piace ai bambini, principesse e fate per le bimbe o mostri e super eroi per i bambini.

Decidete insieme al festeggiato come deve essere l’allestimento e se c’è un personaggio in particolare che vorrebbe utilizzare come tema della festa. In alternativa potete semplicemente addobbare una stanza con palloncini, tovaglie, piatti e bicchieri colorati e divertirvi a creare delle decorazioni homemade. Un’idea molto carina, per esempio, è quella di costruire una pignatta da appendere e riempirla di caramelle e cioccolatini. Tutti i bambini si divertiranno a colpirla e a romperla per accaparrarsi il contenuto

Come organizzare la tavola

Ricordate che l’importante è fare in modo che tutto sia a portata di bambino. Per prima cosa dividete la tavola delle cose da mangiare dalla tavola delle bevande, sistemate piatti, bicchieri e tovaglioli un po’ ovunque. Scrivete il nome dei bambini sui bicchieri o applicate delle etichette in modo e in questo modo non andranno sprecati. Mettete a disposizione degli invitati anche dei grandi cestini per i rifiuti per non lasciare piatti e tovaglioli usati in giro.

Cosa portare a tavola

In una festa di bambini non devono mancare piccoli panini farciti con affettati e formaggio e focaccine o pizzette. Scegliete sempre piccole porzioni più facili da maneggiare mentre si gioca ed evitate gli stuzzicadenti e tutto quello che potrebbe essere pericoloso per un bambino.

Una ciotola di pop corn farà la gioia di tutti gli invitati. Per far felici tutti i bambini potete preparare anche dei sacchetti monoporzioni così ognuno avrà il suo. Stessa cosa vale anche per i biscotti e le caramelle che possono essere serviti in un pacchettino con il nome di ogni piccolo invitato anche come regalo da portare a casa dopo la festa.

Per non servire le bevande direttamente dalle bottiglie troppo grandi da maneggiare per dei bambini, potete comprare dei succhi di frutta monoporzione, molto più pratici.

La torta

La torta di compleanno deve rispondere a due requisiti fondamentali: deve essere bellissima agli occhi di un bambino e anche molto golosa. Se volete prepararla in casa vi consigliamo di non cimentatevi in nulla di troppo complesso. Evitate la pasta di zucchero se non avete fantasia e manualità, ma decoratela semplicemente con panna, confettini colorati e qualche personaggio divertente. Non preparate torte con mille piani di pan di spagna o con mille strati di farcitura al burro. Un bambino sarà felice con una semplice torta al cioccolato farcita con crema di nocciole o con una classica torta con crema e frutta.

Organizzazione senza stress

Per non arrivare alla data della festa stanca e stressata, basta che pianifichi per tempo le cose da fare e che trovi qualcuno per farti dare una mano. Ma vediamo come procedere.

Il bambino al centro

La cosa da ricordare prima di cominciare a organizzare una festa di compleanno per bambini è che la festa è per il bambino. L’obiettivo è farlo felice e regalargli un pomeriggio speciale per divertirsi in compagnia dei suoi amichetti. Quindi, se è piccolo ( fino a 3 – 4 anni) forse può bastare invitare a casa qualche amichetto e organizzare una merenda speciale, qualche gioco e poi la torta. Se è abbastanza grande, chiedi come vuole festeggiare: magari scoprirai che basta invitare a dormire le due amichette del cuore.

Se invece il suo desiderio è fare una festa con tutti i compagni di classe, benissimo. Si può fare anche senza animazione (sì, è possibile! ) e senza spendere una fortuna. Coinvolgilo nell’organizzazione: decidete insieme quali giochi, che tipo di torta, quale musica. Organizzare la festa può essere un modo divertente per stare insieme.

Lista di cose da fare

Fare una lista delle cose da comprare e da fare aiuterà ad arrivare al giorno della festa senza dimenticare niente e senza stress. Decidi anche cosa puoi fare prima della festa, per rendere più semplice l’organizzazione. Ecco alcune delle cose che si possono facilmente dimenticare:

  • nastro adesivo e filo di lana per attaccare festoni e palloncini
  • paletta da dolce e coltello per tagliare la torta
  • ciotole di varie misure per servire patatine e popcorn
  • tovaglia (di carta o anche una tovaglia di stoffa che hai in casa)
  • carta asciugatutto ( per le bevande che inevitabilmente si verseranno in terra)
  • buste dell’immondizia per riordinare alla fine della festa

Dove festeggiare il compleanno per bambini

Decidere dove fare la festa è la prima cosa da fare per organizzare una festa di compleanno per bambini. Se il compleanno capita nella bella stagione e hai un parco in zona o un giardino a disposizione, il problema è risolto: puoi organizzare una bellissima compleanno al parco.

Se invece ti serve un posto al chiuso, oltre alle vie più praticate – sala parrocchiale, spazio gonfiabili o ludoteca – prova a fare una ricerca di spazi possibili in zona, magari più economici: sedi di associazioni, palestre, asili e scuole private, librerie, ippodromi, circoli sportivi, ristoranti, piscine spesso affittano i propri spazi per feste. Prova a fare qualche telefonata in giro per confrontare i prezzi.

E se facessi una festa in casa? Perchè no, sembra proprio una fantastica idea. Se gli invitati non sono molti, o i bambini sono abbastanza grandi e la presenza dei genitori non è necessaria, una festa in casa può essere una soluzione economica. Se casa tua è troppo piccola, puoi provare a chiedere a nonni, zii o amici, promettendo di pulire e rimettere tutto a posto.

Realizzare inviti di compleanno fai da te

Quando hai deciso luogo e data della festa, il prossimo passo per organizzare una festa di compleanno per bambini è invitare gli amichetti. Invece di comprare gli inviti già pronti in cartoleria, puoi farli insieme a tuo figlio, lasciando spazio alla sua fantasia. Puoi scaricare un modello da internet che poi colorerete insieme, magari con il suo personaggio preferito.

Ma è bello anche ritagliare gli inviti da una cartoncino colorato e poi decorarli con disegni, adesivi e brillantini. Oppure l’invito può diventare una rana origami, un fiore o un piccolo mostro divertente.